Seguici su

Cronaca

Ucciso da una fucilata il gatto adottato dal borgo ossolano

Pubblicato

il

colonie feline

Il felino viveva libero ed era quasi una mascotte

In Ossola a Borgomezzavalle ha fatto discutere il caso del gatto trovato morto e ucciso da un colpo di fucle. E’ avvenuto in una frazione del Comune ossolano nei giorni scorsi all’alba. Il felino viveva libero tra i boschi e si aggirava per la frazione. Era conosciuto, non dava fastidio e qualcuno si prendeva cura di lui. Ma qualche giorno fa all’alba si è sentito un rumore di fucile in paese. Solo in un secondo momento si è scoperto che avevano sparato al gatto che nel borgo girava libero.