Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > I concerti che portano turismo: parte la nuova edizione di MusicAltura
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

I concerti che portano turismo: parte la nuova edizione di MusicAltura

Domenica il debutto al Monte Tovo con il ricordo della guida alpina Giorgio Bertone

Escursioni e concerti per tutta l’estate in rifugi e alpeggi con l’obiettivo di portare i turisti a scoprire i segreti della Valsesia offrendo un intermezzo musicale immersi nella natura. “MusicAltura”, la rassegna promossa dall’associazione Wild, quest’anno cresce ancora con un programma decisamente più ampio e articolato rispetto alla prima edizione. L’iniziativa ha il patrocinio e la collaborazione di Comuni, Unione Montana, Pro Loco e Atl.

«La rassegna MusicAltura Valsesia è stata pianificata per tutto il periodo estivo in località differenti, con appuntamento settimanale, in modo che la periodicità diventi mezzo mediatico ed eco pubblicitario – spiega il presidente Gae Valle dell’associazione -. Un territorio deve possedere un’identità locale e saperla valorizzare tramite iniziative culturali, guidate dalla creatività. Solo in questo modo diventa competitivo e identificabile rispetto agli altri e può emergere nel panorama nazionale ed internazionale». Le giornate prevedono una escursione guidata, accompagnata da degustazioni gastronomiche del luogo, intrattenimento musicale ed esposizione di prodotti tipici. I percorsi scelti sono davvero alla portata di tutti, poiché l’idea è di educare al movimento e alla scoperta delle bellezze che l’ambiente naturale regala dando a chiunque l’opportunità di partecipare. E Valle aggiunge: «MusicAltura vuole essere esempio tangibile di valorizzazione del territorio per la promozione di un turismo consapevole utilizzando il linguaggio universale della musica».

Primo appuntamento in programma questa domenica, 2 luglio: alle 10 con l’escursione guidata al Monte Tovo, poi alle 13 ci sarà il ristoro al rifugio Ca’ Mea e alle 15, infine, i Forever Brass e il coro “Alessandro Novali” proporranno, diretti dal maestro Carlo Senatore, il «Canto del cielo», con brani di musica classica e popolare in ricordo, nel quarantennale della morte, della guida alpina Giorgio Bertone, a cui è dedicata la palestra di roccia sita al Tovo. La partecipazione è gratuita. Si richiede soltanto di comunicare l’adesione telefonando al 366 2843350. Questi gli altri appuntamenti: domenica 7 luglio appuntamento alle Piane di Cervarolo con concerto di Daniele Conserva e i suoi musici, domenica 16 luglio salita all’alpe Pianello di Rimella e musiche delle Fisarmoniche rimellesi, il 23 luglio tappa a Carcoforo con la presenza del gruppo Folcloristico Borgosesia, il 30 luglio a Scopello con danze con Ombra Gaia, il 6 agosto a Riva Valdobbia con i Farfadet, poi il 13 luglio a Campertogno con i “Quadrad” all’alpe Quagnaccia, ancora appuntamento il 20 agosto a Piode, il 27 a Boccioleto, il 3 settembre a Rima in piazza e il 10 agosto al Passo dei Salati di Alagna. In quest’ultima data sarà di nuovo ricordato Giorgio Bertone con la partecipazione della guida alpina Renzino Cosson di Courmayeur, grande amico di Giorgio e promotore delle ricorrenze in Valle d’Aosta.