Notizia Oggi Borgosesia > Politica > «L’accordo tra Cordar e Borgosesia? La peggiore porcata che abbia visto»
Politica Borgosesia e dintorni -

«L’accordo tra Cordar e Borgosesia? La peggiore porcata che abbia visto»

Il sindaco di Guardabosone durissimo contro l’intesa che prevede una “liquidazione” da 1,5 milioni di euro

«E’ la peggiore porcata pubblica a cui abbia mai assistito». Non ha usato mezzi termini il sindaco di Guardabosone, Claudio Zaninetti, nel commentare l’accordo con cui il Cordar ha deciso di liquidare le quote al Comune di Borgosesia. Una “pace” che costerà 1,5 milioni al consorzio degli acquedotti, circa 60mila euro all’anno per 25 lunghi anni. E questo perchè più di dieci anni fa Borgosesia decise di uscire dal Cordar. Zaninetti in effetti ha espresso quelli che molti sindaci pensavano: «E per favore, non si dica che questo è un accordo che favorisce il territorio, perché non è vero».

Alla fine però solo il sindaco di Postua Fausto Noris si è astenuto, mentre tutti gli anni hanno ingoiato il rospo e votato a favore. Zaninetti ha preferito uscire a prendere una boccata d’aria al momento del voto.

Articolo precedente
Articolo precedente