Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Attimi di panico prima della messa: a Biella musulmano entra in chiesa e inneggia all’Islam
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Attimi di panico prima della messa: a Biella musulmano entra in chiesa e inneggia all’Islam

L’uomo è stato affrontato dal vice parroco, poi dai carabinieri: è finito in psichiatria

Entra nella chiesa piena di gente poco prima dell’inizio della celebrazione delle Palme, e inneggia ad alta voce all’Islam. Domenica mattina un musulmano di 33 anni ha seminato il panico nella chiesa di San Sebastiano a Biella: i fedeli lo hanno visto entrare nell’edificio con uno zainetto sulle spalle, poi si è messo a inneggiare all’Islam ed è salito su un altare laterale. Ovvio che di questi tempi si pensi subito al gesto di un folle che potrebbe compiere gesti sconsiderati. 

L’uomo è stato affrontato dal viceparroco padre Patrick Olpkh e da una vicebrigadiere della Forestale, che è rimasta anche ferita ed è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso. Poi sono arrivati carabinieri e polizia. Il giovane aggressore è stato ricoverato nel reparto psichiatrico dell’ospedale di Biella: si tratta di un migrante ospite di un centro di accoglienza di Cossato, e nello zaino non aveva nulla di pericoloso. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e turbamento di funzione religiosa.

Articolo precedente
Articolo precedente