Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Allarme ponti anche in centro a Romagnano
Attualità Novarese -

Allarme ponti anche in centro a Romagnano

Il consigliere Landolfa: «E' necessario un piano di vigilanza e manutenzione»

Allarme ponti a Romagnano, la segnalazione del consigliere Silvio Landolfa. Su quello di via 25 Luglio ci sono crepe strutturali, nell’asfalto, oltre ad acciaio in evidenza e parti mancanti

Allarme ponti a Romagnano

Crepe sulla struttura e sull’asfalto, acciaio in evidenza e varie parti mancanti della struttura portante. Il consigliere leghista di Romagnano, Silvio Landolfa, lancia un grido d’allarme per il ponticello di via 25 Luglio, in direzione della stazione ferroviaria, quello che sovrasta vicolo delle Rimesse. «Mi hanno chiamato residenti di Romagnano e passanti, preoccupati viste le ultime vicende. Ho effettuato un sopralluogo ed effettivamente ho rilevato le gravi condizioni della struttura in cemento armato, che presenta a vista crepe strutturali sia verticali che orizzontali, acciaio in evidenza e corroso e varie parti mancanti della struttura portante a terra. Nella parte superiore del ponte sono evidenti parti mancanti strutturali, crepe sul manto stradale e barriere dei parapetti inclinate verso l’esterno causa cedimenti. Giornalmente e interrottamente transitano sopra quel ponte migliaia di automobili, centinaia di mezzi pesanti e decine di pullman per cui è necessario un piano di vigilanza e manutenzione, con interventi statici e di ristrutturazione».

«Occorre attuare le normative vigenti per il controllo»

«Le amministrazioni competenti, sul tratto in oggetto, devono attuare le normative vigenti per il controllo dello “stato di salute” delle opere. La sicurezza – prosegue Landolfa – è il parametro più importante che il ponte deve garantire. È evidente che non c’è mai stato un controllo della struttura dalla sua realizzazione ad oggi. Nella speranza che con il buon senso, le Amministrazioni intervengano in tempi brevi per effettuare le dovute verifiche». Intanto il sindaco Baraggioni tiene la situazione monitorata: «Nei giorni scorsi c’è stato un sopralluogo dell’assessore Medina e dell’ufficio tecnico proprio sui ponti del paese. Aspetto una relazione. Purtroppo come ben sappiamo il vero problema è il traffico pesante che c’è a Romagnano e non in altri paesi e potremo risolverlo per davvero soltanto quando ci saranno la circonvallazione e la Pedemontana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente