Attualità Novarese -

A Borgomanero il commosso addio al tifoso con una gamba sola

Momenti di commozione allo stadio per il saluto ad Adriano Perrotta, morto a 52 anni.

A Borgomanero momenti di commozione per il saluto ad Adriano Perrotta morto a 52 anni

L’addio dello stadio al tifoso senza una gamba

Allo stadio di Borgomanero momenti di commozione per il saluto tributato ad Adriano Perrotta, storico tifoso dei rossoblù, morto martedì a soli 52 anni. L’uomo era conosciutissimo dalla tifoseria locale, ma anche da tanti appassionati di calcio della zona: parecchi anni fa aveva dovuto subire l’amputazione di una gamba, ma non per questo aveva rinunciato a seguire la squadra, arrivando con la sua sedia a rotelle.

Tant’è che ieri la protagonista sul terreno di gioco è stata proprio la carrozzina di Adriano, sistemata in mezzo al campo prima dell’inizio della gara. E tutti i ragazzi della prima squadra, gli avversari del Volpiano Pianese e tutti gli spettatori hanno tributato un emozionante saluto in ricordo di Adriano. Un saluto caratterizzato anche dalla presenza dei ragazzi del settore giovanile per l’ultima tappa della presentazione societaria.

Un tifoso appasionato

Come accennato, Adriano Perrotta anche con una gamba amputata, non aveva mai rinunciato a seguire dalla tribuna i ragazzi dell’Accademia Calcio Borgomanero. L’uomo era da tempo ammalato, è ha cessato di vivere l’altra sera all’ospedale Maggiore di Novara.

Ancora domenica 6 novembre era presente allo stadio. Ma sapeva che avrebbe potuto essere l’ultima, perché purtroppo era in programma per il giorno seguente il ricovero per sottoporsi all’amputazione anche dell’altra gamba. Ma le cose sono andate molto peggio di quello che si temeva: a seguito dell’intervento il 52enne è andato in coma, dopo di che ha cessato di vivere.

«Siamo profondamente scossi e turbati dalla notizia che di fatto ha sconquassato la nostra attività – aveva scritto sulla sua pagina Facebook la società agognina appena si era saputa la notizia -. È con profondo dolore che abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Adriano Perrotta. Nostro indiscusso primo tifoso. Sempre al campo allenamenti e partite. Pioggia o sole. Un profondo amore per la squadra della sua città. Hai lasciato un vuoto incolmabile. Sentite condoglianze alla famiglia. Ciao Adriano guarda i tuoi ragazzi da lassù».

Tanti anche i ricordi degli altri appassionati di calcio che ruotano intorno alla società rossoblù: «L’ho conosciuto quando mi figlio ha giocato li da voi, mi spiace tantissimo, simpatica persona» scrive un amico sui social. «Sarai sempre con noi a bordo campo».

In foto il momento del ricordo ieri allo stadio di Borgomanero (foto tratta dal sito della società)

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *