Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Addio Andrea, morto a 37 anni: oggi funerale ad Alagna

«Un punto di riferimento e unione non solo per il corpo e la sua scuola, ma per tutta la comunità».

Addio Andrea: oggi l’ultimo saluto alla guida alpina. «Un punto di riferimento e unione non solo per il corpo e la sua scuola, ma per tutta la comunità».

Addio Andrea

La Valsesia deve dirgli addio troppo presto. Oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Alagna le guide alpine e gli amici saluteranno per l’ultima volta Andrea Pierrettori, il 37enne trovato morto la scorsa settimana nel Mastallone. Proprio nei giorni scorsi è arrivato il via libera per il funerale.

Amore per la montagna

«Il Corpo guide di Alagna non dimenticherà mai l’amore per la montagna, l’altruismo e la professionalità di Andrea – spiegano dallo storico sodalizio -. Un punto di riferimento e unione non solo per il corpo e la sua scuola, ma per tutta la comunità del paese. Pensando a lui scaleremo le tante vette del mondo, sentendolo così ancora più vicino». Andrea Pierrettori aveva effettuato diverse salite alla Capanna Margherita come guida con escursionisti-clienti, ma nel tempo libero accompagnava gli amici che con lui hanno condiviso la fatica e le emozioni. Veniva apprezzato per la sua professionalità, ma anche per la pazienza e la passione che ci metteva nel suo lavoro in montagna.

I soccorsi

Molti ricordano ancora oggi l’episodio del 2020 quando con altri colleghi riuscì a recuperare un escursionista finito in un crepaccio. A celebrare il funerale sarà l’amico parroco don Marco Barontini con cui Andrea aveva condiviso diverse escursioni in montagna. Tutti portano un ricordo indelebile nel cuore, era apprezzato per la sua persona e per il modo di fare, oltre che come professionista della montagna legato ancora ai valori giusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *