Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Addio Paola Bossi: Valsesia e Valsessera piangono la brava segretaria comunale
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Addio Paola Bossi: Valsesia e Valsessera piangono la brava segretaria comunale

Originaria di Cravagliana (di cui era stata anche sindaca), la donna da tempo lottava contro una malattia.

Cravagliana ancora

Addio Paola Bossi: Valsesia e Valsessera piangono la brava segretaria comunale. Originaria di Cravagliana (di cui era stata anche sindaca), la donna da tempo lottava contro una malattia.

Addio Paola Bossi: Valsesia e Valsessera piangono la brava segretaria comunale

Se n’è andata a 60 anni dopo aver lottato a lungo contro la malattia Paola Bossi, conosciutissima segretaria comunale che ha avuto modo di farsi apprezzare dagli amministratori di tutta la Valsesia e la Valsessera. Numerosi gli enti pubblici che ha avuto modo di servire alla guida degli uffici. Ma per il suo paese, Cravagliana, si spese anche come sindaco, eletta per due mandati tra il 1993 e il 2001.

Tanti ricordi degli amministratori

In queste ore sono già numerosi i ricordi postati sui social. Come quello del sindaco di Crevacuore Ermanno Raffo: “È mancata Paola, dopo una lunga battaglia contro un nemico troppo grande anche per lei, così minuta, gentile, ma con un cuore ed un coraggio da guerriera impavida. La sua grande caparbietà non è bastata ed anche lei ha dovuto arrendersi ad un mostro implacabile. Cara Paola, ti ricordiamo con grande affetto ed ti siamo riconoscenti per quello che hai fatto e per quella parte del tuo sapiente lavoro che hai dedicato al nostro Comune”. E quello di Pierangelo Carrara, anche lui “colonna” delle amministrazioni della valle: “Sono sinceramente addolorato per la scomparsa di Paola. È stata la mia segretaria, sempre molto attenta ai problemi del nostro territorio montano. Ammirevole per la dedizione alla sua delicata professione. Non riesco a trovare parole per consolare i suoi cari né in questo momento sono in grado di scriverle.Non la dimenticherò mai nella vita e nelle mie preghiere a Dio”.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Un Commento

  • Tiziano Garavaglia ha detto:

    Resterà per sempre nel mio cuore. Una collega con cui ho condiviso 34 anni di professione e che godeva di tutta la mia profonda stima ed ammirazione e che orgogliosamente era mia cara amica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente