Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Alloggi per i medici Covid: Borgosesia risponde all’appello
Attualità Borgosesia e dintorni -

Alloggi per i medici Covid: Borgosesia risponde all’appello

Già sei hanno trovato una casa. E altre sistemazioni sono in fase di assegnazione.

Alloggi per i medici impegnati in ospedale nell’emergenza Covid-19: Borgosesia risponde all’appello.

Alloggi per i medici Covid

Ha avuto riscontro l’appello del sindaco Paolo Tiramani per trovare alloggi a disposizione dei medici che prendono servizio nell’Unità speciale di continuità assistenziale per il trattamento di pazienti Covid. «A poche ore dal nostro annuncio abbiamo ottenuto diverse disponibilità – conferma Tiramani -, un segnale di vicinanza al personale che in queste settimane sta operando in prima linea nell’emergenza».

Sei case nelle frazioni

Già sei hanno trovato una casa a Borgosesia. Quattro a Foresto, nella foresteria di proprietà comunale messa a disposizione dal centro ricreativo, che comprende anche una cucina comune, e due a Rozzo nella seconda casa di un privato. Altre sistemazioni sono in fase di assegnazione.

Ancora vuoto Palazzo Castellani

Ancora vuoto invece l’alloggio comunale a Palazzo Castellani in piazza Mazzini che Borgosesia ha messo a disposizione dell’Azienda sanitaria in comodato gratuito per medici specializzandi e, ora, come alloggio di emergenza per il personale impegnato in turni lunghi e logoranti: «Nonostante sia a disposizione dell’Asl dall’agosto scorso – dice Tiramani -, l’azienda non ha ancora concluso i lavori e gli allacci, e i locali restano inutilizzati».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente