Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > «Arrestate il coronavirus»: una bimba scrive alle forze dell’ordine
Attualità Fuori zona -

«Arrestate il coronavirus»: una bimba scrive alle forze dell’ordine

Mia ha spedito una lettera alla Questura di Torino: «Vorrei tornare a giocare con i miei amici. Grazie per quello che fate».

arrestate il coronavirus

«Arrestate il coronavirus»: è la richiesta contenuta in una lettera spedita alla Questura di Torino da una bimba di sei anni.

«Arrestate il coronavirus»

«Ciao, mi chiamo Mia, ho sei anni. Abito a Torino. L’ultima volta che sono uscita perché sono andata a scuola vado agli scout era febbraio. Voi poliziotti e carabinieri che arrestate il coronavirus, vorrei ritornare a giocare con i miei amici. Grazie per quello che fate». È il testo di una lettera pervenuta alla Questura di Torino: mittente una giovanissima cittadina.

TUTTI INSIEME FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VICINANZA A MEDICI, INFERMIERI E VOLONTARI: MANDACI UN MESSAGGIO, FOTO O DISEGNO: LO PUBBLICHIAMO SU NOTIZIA OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente