Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Asl Biella: Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020-2021
Attualità Fuori zona -

Asl Biella: Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020-2021

Ecco chi ha diritto di riceverlo gratuitamente.

Asl Biella: Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2020-2021.

Asl Biella e campagna vaccinazione

Lunedì 26 ottobre avrà inizio la campagna di vaccinazione antinfluenzale. L’Asl di Biella promuove e raccomanda la vaccinazione a tutte le persone che vogliono evitare l’influenza e che non presentano specifiche controindicazioni.

La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace e sicuro per prevenire sia l’influenza che le sue complicanze. In questo periodo di pandemia effettuare la vaccinazione rappresenta anche uno strumento importante per facilitare la diagnosi differenziale dei casi sospetti di COVID, considerato che i sintomi più comuni alle due patologie (tosse, raffreddore, febbre, mal di gola) sono sovrapponibili.
La vaccinazione può facilitare una riduzione degli accessi al pronto soccorso e ai reparti ospedalieri. Nel 2019 nel territorio dell’Asl Biella sono state vaccinate circa 27.000 persone.

A chi è rivolto il vaccino antinfluenzale e chi ne ha diritto gratuitamente

  • le donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano in gravidanza e nel periodo post partum;
  • i soggetti dai 6 mesi ai 64 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza in particolare Soggetti affetti da patologie croniche polmonari, cardiocircolatorie, gastrointestinali ed epatiche, del rene e del sangue, diabete e obesità, immunodepressioni congenite o acquisite, malattie croniche neuromuscolari  e soggetti che devono essere sottoposti ad importanti interventi chirurgici, i ricoverati presso strutture per lungodegenti, familiari di soggetti fragili, personale sanitario, addetti ai pubblici servizi (ad  esempio  Vigili del fuoco, Forze dell’ordine) e altre categorie meglio specificate nella Circolare Ministeriale del 4 giugno 2020;
  • i soggetti  dai 65 anni in poi. Per quest’anno la circolare ministeriale del 4 giugno 2020, prevede anche la gratuità dai 60 ai 64 anni. La vaccinazione antinfluenzale è comunque raccomandata in età pediatrica dai 6 mesi ai 6 anni per la frequente incidenza, in questa fascia di età, di infezioni delle vie respiratorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *