Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Avis Ghemme-Sizzano regala più di 200 sacche di plasma agli ospedali
Attualità Novarese -

Avis Ghemme-Sizzano regala più di 200 sacche di plasma agli ospedali

La media per ogni domenica di prelievo è stata circa di 30 donazioni (con picchi anche di oltre 40).

banca del plasma

Avis Ghemme-Sizzano fa il bilancio di fine anno: più di duecento sacche raccolte.

Avis Ghemme-Sizzano regala più di 200 sacche di plasma

Per l’Avis Ghemme e Sizzano l’anno si chiude con un bilancio positivo. «Quest’anno particolare in realtà non ha intaccato le presenze alle domeniche di prelievo – afferma il presidente Alessandro Marabelli -. La media per ogni domenica di prelievo è stata circa di 30 donazioni, con picchi di oltre 40. In tutto sono state raccolte oltre 200 sacche e ci sono state anche una quindicina di preselezioni: questo fa ben sperare sul futuro».

Nuove modalità per donare

Quest’anno è stato istituito un calendario di prenotazione dove dalle 8.05 alle 11.05 tre donatori in turni da 15 minuti potevano accedere all’area prelievi della sede ghemmese. Ci sono 39 posti ad ogni donazione, in condivisione con la sezione di Carpignano Sesia.

Tante sedi in cui donare

«Se non ci fossero più posti liberi – prosegue il presidente – per donare ci si può prenotare alla sezione di Novara, all’ospedale Maggiore, oppure prenotarsi in una sede vicina». A Romagnano, ad esempio, c’è una sezione Avis.

LEGGI ANCHE: Avis Romagnano “griffa” i sacchetti del pane

Il calendario del 2021

Anche per tutto il 2021 la donazione potrà avvenire solo dopo aver prenotato al numero di sezione 331.2256877. Le date saranno il 7 febbraio (con ECG), l’11 aprile, il 27 giugno, il 25 luglio, il 3 ottobre, il 12 dicembre (con ECG). «Anche quest’anno in questo periodo natalizio stiamo riproponendo sul territorio di Ghemme e Sizzano la distribuzione dei sacchetti del pane Avis, iniziativa già presente in altri paesi, come Romagnano»

Le elezioni del direttivo

Il 2021 sarà anno di elezioni avisine, «chi volesse unirsi può contattarci – conclude il presidente -. Verranno comunicate a gennaio la data e l’orario in cui i soci donatori potranno presentarsi ed esprimere le proprie preferenze sul futuro direttivo».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *