Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia 1300 persone dicono no ai tagli sui corsi di musica
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia 1300 persone dicono no ai tagli sui corsi di musica

Ora si potrà avanzare all'Ufficio scolastico provinciale (tramite Pec) la richiesta di ripristinare le cattedre di chitarra e pianoforte.

Borgosesia 1300 persone firmano la petizione: «Importante riavere le due cattedre al corso musicale».

Borgosesia 1300 persone dicono no ai tagli al musicale

Obiettivo raggiunto e superato: la raccolta firme promossa dai genitori degli studenti delle scuole medie di Borgosesia contro i tagli ai corsi musicali ha raggiunto non solo quota mille, ma l’ha di gran lunga superata. Sono esattamente 1298 le firme raccolte in soli cinque giorni a Borgosesia.

Cinque giorni di raccolta firme

Solo nella giornata di sabato (29 agosto, primo giorno di petizione ndr) erano state circa 700 le sottoscrizioni, raccolte in poche ore in piazza e davanti ai supermercati, un vero successo che poi, grazie al passaparola e alla collaborazione di numerosi genitori e di tre bar (Internos, H2No e Liberty), è proseguito nei giorni successivi fino a martedì sera, raggiungendo dunque il grande risultato di quasi 1300 firme.

Ufficio provinciale chiuso

L’obiettivo era superare le 1000 sottoscrizioni per poi consegnarle mercoledì 2 settembre all’Ufficio scolastico provinciale. Tuttavia non è stato possibile farlo, come spiegano i genitori degli alunni in una recente nota. «Visto l’assoluto rifiuto da parte dell’Ufficio scolastico provinciale di Vercelli di ricevere gli originali, procederemo all’invio di tutta la documentazione tramite Pec, confidando che l’accorato appello riportato nella lettera possa essere pienamente accolto».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *