Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia addio al bibliotecario Paolo Ceola
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia addio al bibliotecario Paolo Ceola

Il mondo culturale valsesiano piange uno studioso di spicco.

borgosesia addio

Borgosesia addio a un volto storico della cultura locale: il bibliotecario e studioso Paolo Ceola fu anche collaboratore dell’Istituto per la storia della Resistenza.

Borgosesia addio a Paolo Ceola

La cultura valsesiana perde una figura di spicco. Se n’è andato l’ex bibliotecario Paolo Ceola. Lo studioso è stato anche consigliere scientifico dell’Istituto per la storia della Resistenza. Proprio i suoi colleghi dell’Istituto lo ricordano con stima e affetto: «Era, soprattutto, un riferimento fondamentale per l’amicizia e il sostegno di cui ci onorava».

Gli studi

Paolo Ceola, ricordano ancora dall’Istituto, era nativo di Vicenza, classe 1951. Nel 1975 si laureò in Scienze Politiche all’università di Padova. In seguito si specializzò nel tema della polemologia, ossia lo studio della guerra. All’attivo aveva la pubblicazione di monografie edite da case editrici di spicco nel settore saggistico e di diversi articoli su riviste prestigiose. Collaborò inoltre con la Società italiana di Storia Militare.

I valori

«La morte di Paolo segue di pochi mesi quella di Giorgio Orsolano: entrambi avevano lavorato alla Biblioteca civica di Borgosesia, nello stesso edificio che ospitò fino al 2005 il nostro Istituto, con entrambi condividemmo una quotidianità solidale, permeata da comuni valori, e di entrambi apprezzammo i consigli critici». Numerose le attestazioni di cordoglio e stima a seguito del triste annuncio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *