Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia lutto per Gianmario Gallo: calcio, carnevale e giornalismo nel suo cuore
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia lutto per Gianmario Gallo: calcio, carnevale e giornalismo nel suo cuore

Se n'è andato a soli 69 anni uno dei personaggi più conosciuti della città.

Borgosesia lutto per Gianmario Gallo: calcio, carnevale e giornalismo nel suo cuore. Se n’è andato a soli 69 anni uno dei personaggi più conosciuti della città.

Borgosesia lutto per Gianmario Gallo: calcio, carnevale e giornalismo nel suo cuore

Era giornalista, colonna del Borgosesia calcio e per anni tra i punti di riferimento del carnevale cittadino. Gianmario Gallo è morto oggi, venerdì 11 giugno, stroncato da un tumore che aveva scoperto non molto tempo fa. Aveva 69 anni. Lascia la moglie Luisa e i figli Arianna e Luca.

Al Corriere Valsesiano

Gallo da tempo lavorava nel Corriere Valsesiano, sia come giornalista che nell’agenzia pubblicitaria. Seguiva per lo più le vicende sportive e la cronaca nera, ma non di rado firmava pezzi riguardanti vicende e personaggi della “sua” Borgosesia. Ha lavorato fino all’ultimo, fino a che le forze glie lo hanno consentito.

Nel carnevale

Anche nel Comitato carnevale di Borgosesia Gianmario Gallo ha ricoperto per lungo tempo posizioni direttive, contribuendo da protagonista ai successi della principale manifestazione cittadina.

L’impegno nel calcio

Tra i dirigenti dell’Asd Borgosesia, Gallo per più di quarant’anni ha rappresentato un punto fermo della società. Che infatti lo ricorda così:

“Il Borgosesia Calcio con enorme tristezza si unisce al dolore della famiglia Gallo per la scomparsa del caro Gianmario. Gallo era un punto cardine della nostra Società e aveva il granata del Borgosesia come seconda pelle.
Come lui stesso amava raccontare, l’amore per il club gli era nato già all’età di 10 anni quando ha iniziato a frequentare il Settore Giovanile. Poi ha seguito le vicende della prima squadra: non c’era domenica senza Borgosesia.
Nel 1975, contattato da Gian Battista Bassotto, entrò a far parte della Società come dirigente. Si occupò del Settore Giovanile prima come accompagnatore e poi nelle vesti di allenatore di una squadra Esordienti. In seguito fu nominato accompagnatore dei Giovanissimi e degli Allievi…
Dopo una pausa, tornò in Società nel 2005 durante l’era della presidenza Sergio Canuto. Gianmario è sempre stato presente e attualmente si occupava di vari aspetti tra i quali quello della gestione dell’affiatato gruppo cucina. Con lui se ne va un pezzo di Società, un uomo che ha sempre amato e aiutato il Borgosesia. Gianmario ci hai lasciato ma il tuo ricordo nel Borgosesia Calcio vivrà per sempre”.

La redazione di Notizia Oggi è vicina ai colleghi del Corriere Valsesiano e ai familiari di Gianmario in questo momento di dolore.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *