Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia rifiuti ingombranti si potranno portare a Plello
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia rifiuti ingombranti si potranno portare a Plello

A pieno regime l'impianto sarà in grado di ricevere una media di 80 tonnellate di rifiuti al mese.

Borgosesia discarica

Borgosesia rifiuti ingombranti si potranno portare a Plello, senza costi aggiuntivi.

Borgosesia rifiuti ingombranti si potranno portare a Plello

Avanzano i lavori alla piattaforma ecologica di Plello: buona parte delle opere è già realizzata e l’impianto ha già un parziale utilizzo da parte della Seso. In attesa che l’area diventi operativa a tutti gli effetti, al momento è il punto dove vengono trasportati gli ingombranti per essere conferiti nel compattatore.

Operativa dal 2021

All’inizio del prossimo anno, diventerà il centro di raccolta che accoglierà i rifiuti ingombranti dei cittadini di Borgosesia, tutto ciò che non rientra nella raccolta differenziata, evitando così di dover fare riferimento ad azienda private come avviene attualmente.

80 tonnellate di rifiuti al mese

L’area ecologia si estende su una superficie di cinquemila metri quadri e consentirà la raccolta e lo stoccaggio di diverse frazioni di rifiuto. Al momento è operativo l’impianto di videosorveglianza e illuminazione, presto saranno installati ulteriori cassoni per il conferimento che renderanno l’impianto in grado di ricevere, a regime, una media di 80 tonnellate di rifiuti al mese.

Notevole risparmio per il Comune

«Dal prossimo anno l’isola diventerà operativa a tutti gli effetti permettendo al Comune un notevole risparmio sui costi di smaltimento e offrendo ai cittadini assoluta garanzia di sicurezza ambientale – evidenzia l’assessore comunale Costantino Bertona -. La discarica sarà presidiata da due persone, per sei ore al giorno, con orari che saranno stabiliti nell’ottica di rendere il servizio fruibile e comodo per la popolazione».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *