Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Carnevale Bornate cancellato dall’emergenza virus
Attualità Serravalle e Grignasco -

Carnevale Bornate cancellato dall’emergenza virus

Questo è il primo anno che la frazione serravallese si trova a dover rinunciare alla manifestazione.

Carnevale Bornate cancella tutti gli eventi in programma per il 2020.

Carnevale Bornate cancellato dall’emergenza virus

Il Comitato guidato da Carlo Bellomo ha preso una decisione definitiva: cancellare le manifestazioni legate all’evento più divertente dell’anno. E in una nota i componenti del gruppo spiegano: «In seguito all’evoluzione e al protrarsi dell’emergenza relativa alla propagazione del Coronavirus, considerate le ordinanze regionali e le direttive ministeriali relative alle misure di contenimento di tale diffusione, con rammarico siamo a comunicare che il Comitato Benefico Bornatese ha deciso di annullare tutti gli eventi in programma per il carnevale 2020. Saremo lieti di tenervi aggiornati in merito ad ulteriori future manifestazioni».

Prima non-edizione

LEGGI ANCHE: Coronavirus ferma la Mera’s Cup
Questo è il primo anno che la frazione serravallese si trova a dover rinunciare alle iniziative del Carnevale. Le manifestazioni che avrebbero dovuto veder protagonisti Lanternun e Lum, impersonati anche quest’anno da Carlo Bellomo e Lina Sturchio, sarebbero dovute iniziare lo scorso fine settimana. Le vicende sanitarie accadute in seguito e le normative atte a salvaguardare la salute pubblica hanno di fatto costretto il Comitato bornatese in un primo momento a pensare ad un rinvio delle iniziative ed infine alla cancellazione degli eventi.

Un Commento

  • Elena ha detto:

    E mi sembra IL MINIMO!!!!
    La salute è INFINITAMENTE più importante di una festa o di una qualsivoglia sfilata di carnevale….
    Complimenti davvero a chi ha deciso l’annullamento, a differenza di quanto successo la settimana scorsa a Borgosesia con il VERGOGNOSO MERCU SCUROT….di cui vedremo di certo i tristi risultati tra qualche giorno….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente