Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Caso Mezzojuso, la procura archivia le accuse a Massimo Giletti
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Caso Mezzojuso, la procura archivia le accuse a Massimo Giletti

Il giornalista de "Non è l'Arena" ha fatto scoprire la storia delle sorelle Napoli.

Caso Mezzojuso, la procura archivia le accuse a carico di Massimo Giletti e La 7.

Caso Mezzojuso e La7

Dodici cittadini di Mezzojuso, in Sicilia, avevano presentato un esposto in procura contro Massimo Giletti, conduttoree giornalista di “Non è l’Arena” e La7 per diffamazione. Secondo loro il giornalista avrebbe raccontato una Mezzojuso popolata soltanto da persone che non rispettano la legge.
Tutto era partito dal caso delle sorelle Napoli, tre donne che dall’ottobre 2014 avevano presentato una serie di denunce per danneggiamenti alla loro azienda agricola raccontando un clima intimidadorio e di omissioni. E proprio dopo la trasmissione del 12 maggio 2019 “Non è l’Arena” si era mossa anche la prefettura di Palermo chiedendo al Ministero dell’Interno di avviare una visita ispettiva. Il dossier elaborato dalla commissione prefettizia ha portato allo scioglimento del Comune per una serie di «collegamenti che determina un quadro indiziario da cui si può desumere un oggettivo pericolo di permeabilità ai condizionamenti della criminalità organizzata».
Intanto Massimo Giletti e il suo staff portano a casa una vittoria. Proprio dalla pagina Facebook viene annunciato: «ezzojuso, la Procura chiede l’archiviazione delle accuse rivolte a Giletti e La7, dopo la puntata del 12 maggio. Per il PM Ambrogio Cartosio, non ci fu diffamazione».

LEGGI ANCHE: Massimo Giletti al posto del papà in azienda, ma non lascia la televisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente