Seguici su

Attualità

Cento espropri per realizzare la tangenziale di Fara e Briona

Pubblicato

il

Al via le pratiche per una strada che “avvicinerà” Novara alla Valsesia

Sono almeno un centinaio i proprietari di terreni che saranno toccati in queste settimane dagli espropri per permettere la realizzazione del secondo lotto della tangenziale di Fara e Briona, variante che “avvicinerà” la Valsesia e Novara e che prevede un tratto totale di 2,1 chilometri. Partiti gli avvisi dell’esproprio per pubblico interesse, i proprietari hanno tempo sino a metà agosto per presentare le proprie osservazioni.