Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Chi deve provare la febbre agli alunni? Il governo impugna la norma piemontese
Attualità Borgosesia e dintorni -

Chi deve provare la febbre agli alunni? Il governo impugna la norma piemontese

Roma non accetta che la scuola verifichi la misura attestata dai genitori.

Chi deve provare la febbre agli alunni? Il governo impugna la norma piemontese. Roma non accetta che la scuola verifichi la misura attestata dai genitori.

Chi deve provare la febbre agli alunni? Il governo impugna la norma piemontese

Il governo ha impugnato l’ordinanza della Regione Piemonte con cui si chiede l’intervento delle scuole laddove le famiglie non riescano a misurare la febbre ai propri figli.

L’obbligo di verifica che non piace al governo

La responsabilità della misurazione è stata affidata dal governo alle singole famiglie, ma la Regione Piemonte ha introdotto  l’obbligo di verifica a scuola prima dell’ingresso. La ministra Lucia Azzolina aveva già ipotizzato di prendere dei provvedimenti che contestassero la legittimità dell’ordinanza firmata lo scorso giovedì. E oggi, martedì 15 settembre, il provvedimento è arrivato.

La posizione di Cirio

Il governatore Alberto Cirio ribadisce di essere sicuro di agire per la tutela dei Piemontesi, non per una scelta personale, ma per una decisione che è condivisa anche dal mondo medico e scientifico.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente