Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Contratto di lago anche per Orta
Attualità Novarese -

Contratto di lago anche per Orta

Una tutela ambientale per il bacino cusiano

film porno

Contratto di lago firmato anche per Orta.

Contratto di lago, le novità

Nella sala consiliare di Pettenasco, nel pomeriggio di venerdì 14 settembresi è svolto un incontro molto importante per l’avvio della procedura per definire un Contratto di Lago per il Cusio, fortemente voluto da Ecomuseo. Presenti il Responsabile del Settore tutela quantitativa e qualitativa delle acque della Direzione Ambiente della Regione Piemonte Paolo Mancin e il tecnico della Direzione Ambiente della Regione Piemonte Vincenzo Pellegrino che hanno illustrato le procedure da seguire per arrivare alla sottoscrizione del contratto e che hanno portato le positive esperienze già maturate per i contratti di Lago del Lago Viverone e dei Laghi di Avigliana che hanno conseguito già diversi successi e sensibilizzato positivamente le amministrazioni e i cittadini. Erano presenti, inoltre, il Vicepresidente della Provincia di Novara Giuseppe Cremona e il Responsabile dei Contratti di fiume e di lago della Provincia di Novara Ingegner Alfredo Corazza che hanno manifestato il pieno appoggio della Provincia di Novara all’iniziativa, a cui si somma quello della provincia del VCO il cui Presidente non ha potuto essere presente ma che si è già dimostrato attivo in tal senso. Erano presenti molti soci di Ecomuseo e diversi rappresentanti di associazioni interessate alla tutela del nostro territorio (Associazione Industriali, Associazione Case Piemontesi per i B&B, Unione Turistica Lago d’Orta, Fai), mentre altre che non sono potute intervenire come CNR-ISE Pallanza, Legambiente, che avevano già manifestato la loro adesione.

Protocollo di intesa

L’iter è stato avviato con la preparazione di una bozza di protocollo d’intesa che verrà inviato a tutti i soci di Ecomuseo e agli interessati per una condivisione del testo che verrà successivamente sottoscritto, si inizierà poi la stesura di un vero e proprio piano di azione condiviso tra tutti i partecipanti. La firma del protocollo di intesa è prevista prima di Natale 2018, mentre il contratto di Lago vero e proprio sarà per il prossimo anno ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente