Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > E’ emergenza cinghiali e lui portava loro da mangiare nel bosco… denunciato
Attualità Fuori zona -

E’ emergenza cinghiali e lui portava loro da mangiare nel bosco… denunciato

La vicenda è accaduta nella zona collinare del Monferrato Casalese, in provincia di Alessandria. Dal 2015 è reato foraggiare animali selvatici... ora a maggior ragione.

E’ emergenza cinghiali e lui portava loro da mangiare nel bosco… denunciato.E’ stato sorpreso mentre dava del cibo ad un gruppo di cinghiali nel bosco nella zona collinare del Monferrato CasaleseLo racconta Prima Alessandria: è stato scoperto a seguito di alcune indagini, avviate dallo scorso marzo, quando i guardiaboschi delle aree protette del Po vercellese-alessandrino avevano individuato un punto di pastura molto frequentato dagli animali selvatici durante le ore notturne.

Dava da mangiare ad un branco di cinghiali nel bosco

In Italia, dal 2015 il foraggiamento del cinghiale è diventato un reato a causa del preoccupante incremento numerico della specie su tutto il territorio. Un’azione completamente illegale quindi quella che ha visto protagonista un uomo che, nella zona collinare del Monferrato Casalese, in provincia di Alessandria, è stato sorpreso a dare da mangiare ad un branco di cinghiali nel bosco. La scoperta è stata fatta a seguito di una serie di indagini, avviate lo scorso marzo, da parte dei guardiaparco dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino.

LEGGI ANCHE Branco cinghiali a spasso in autostrada… che rischio!

Durante il normale servizio di vigilanza in pieno lockdown, avevano infatti individuato un punto di pastura molto frequentato dai cinghiali durante le ore notturne. La zona dove gli animali selvatici si nutrivano era posta all’interno di un bosco naturale non molto lontano dall’area abitata, dentro i confini della Zona di Protezione Speciale Fiume Po, tratto vercellese alessandrino, facente parte della Rete Natura 2000. A novembre finalmente è stato sorpreso il responsabile e denunciato all’Autorità Giudiziaria dai guardiaparco del Servizio di Vigilanza.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *