Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > GALLERY: gli alpini della Valsesiana al raduno di Susa
Attualità Borgosesia e dintorni -

GALLERY: gli alpini della Valsesiana al raduno di Susa

Qualcuno ha anche dormito nella “sua” vecchia caserma di Busson

Per alcuni alpini è stato come ritrovare il tempo della propria gioventù: sono quelli che durante il servizio militare erano in località Busson (destinazione frequente tra i valsesiani). E lo scorso fine settimana hanno avuto di rivedere la vecchia caserma. Sono stati circa duecento gli alpini della Valsesiana che hanno partecipato al raduno intersezionale a Susa, dedicato alle penne nere dei gruppi  francesi, della Valle d’Aosta, del Piemonte e della Liguria.

Venti i gagliardetti della Valsesia che domenica hanno sfilato per le vie della località torinese, pacificamente invasa per l’occasione da oltre 20mila alpini. Il raduno per i valsesiani è iniziato già nella giornata di sabato, quando a Cesana Torinese si sono esibiti in concerto il coro “Alpin dal Rosa” diretto da Ivan Cantarutti e, in un’altra sede, la fanfara diretta da Domenico Granieri. Come accennato, Cesana Torinese, e in particolare la sua frazione Bousson, è molto cara alle penne nere valsesiane, perchè sono stati tanti quelli passati attraverso la sua caserma degli alpini. E con un tuffo nel passato, in molti hanno trascorso qui la notte tra sabato e domenica. Alcuni alpini hanno anche raccontato su Facebook l’avventura di essere tornati a dormire in quella caserma, proprio come 50 anni fa, descrivendola come una fantastica esperienza. Ma al mattino, proprio come allora, non c’è stato tempo per il riposo e per l’ozio, perchè alle 9 era previsto il ritrovo in piazza Assa e la composizione dello schieramento e un’ora più tardi la partenza della sfilata.

Tra le migliaia di penne nere c’erano appunto anche quelle dalla Valsesiana, con a capo 17 membri del direttivo con il vessillo,  e ancora una volta il coro e la fanfara hanno allietato la giornata con la loro musica.

(clicca su una foto qui sotto per guardare la gallery)

Articolo precedente
Articolo precedente