Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara incassa 50mila euro per riqualificare il centro storico
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara incassa 50mila euro per riqualificare il centro storico

Xxxx

Gattinara arrivano altri 50mila euro dalla Regione per il Duc, il Distretto urbano del commercio. Il contributo si aggiunge ai primi 20mila euro ottenuti alcuni mesi fa e pone la città del vino tra i primi 25 progetti regionali a essere stati premiati.

Progetto

La giunta regionale ha assegnato in totale un milione 264.900 euro, su indicazione dell’assessore regionale al Commercio, Vittoria Poggio, per finanziare le prime 25 “progettualità” dei Comuni, che sono stati formalmente nell’elenco dei distretti. Si tratta di quei Comuni che avevano presentato piani di riqualificazione urbana, rispondendo a un bando della regione per ravvivare le attività commerciali di vicinato. Ognuno dei Comuni riceverà dalla Regione 50.596 euro, che dovranno essere impiegati per realizzare interventi in conto capitale, una somma in aggiunta ai 20mila euro erogati a luglio per la sola costituzione delle aree commerciali. In provincia di Vercelli sono cinque i Comuni finanziati per un ammontare di 252.980 euro. Si tratta di Vercelli, Crescentino, Cigliano, Gattinara e Trino. Con la liquidazione di tutti i progetti, la Regione investirà entro la fine del 2022 più di 4 milioni di euro (4.049.892 euro).

«Con questa prima tranche di sostegni economici – hanno sottolineato il presidente della Regione, Alberto Cirio e l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio, Vittoria Poggio – si entra dunque nella fase operativa con la realizzazione dei progetti destinati a migliorare la qualità urbana destinata a mantenere alta la qualità dell’offerta del commercio di vicinato ma anche per riequilibrarlo nel rapporto con le grandi catene di vendita online e della grande distribuzione All’interno dei progetti presentati è stata dedicata particolare attenzione all’alfabetizzazione digitale, alla creazione di temporary shop, corsi di formazione, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, studi finalizzati alla rigenerazione urbana e la creazione di zone pedonali».

Obiettivo, il centro storico

Il progetto del Distretto urbano del commercio era stato curato dall’ex sindaco Daniele Baglione. «Siamo molto soddisfatti di questo ulteriore contributo – dice l’attuale vice sindaco – che supera i 50mila euro e si aggiunge ai 20mila euro di questa estate. E lo siamo ancora di più perché il nostro progetto rientra tra i primi 25 di tutto il Piemonte. Il cuore della nostra iniziativa consiste nella riqualificazione del centro storico, in particolare con un’attenzione alle vetrine chiuse. Prima sono state riaperte, per essere illuminate ed esporre opere d’arte. Ora finiranno in un percorso artistico, che allo stesso tempo fornirà le informazioni a chi è interessato ad aprire una nuova attività commerciale su quali negozi sfitti ci sono, le metrature e chi contattare per avere ulteriori informazioni. Vogliamo ravvivare il centro storico e riportare gente a passeggiare in centro».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *