Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara piange Nadir, elettricista e padre morto a soli 47 anni
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Gattinara piange Nadir, elettricista e padre morto a soli 47 anni

Padre di due bambini, lascia la moglie Sara, che lo ha voluto ricordare con una dedica proprio nel giorno del papà.

Gattinara piange Nadir, morto a soli 47 anni: combatteva contro un tumore.

Gattinara piange Nadir Corradini

Una malattia contro cui combatteva da tempo si è portato via Nadir Corradini di Gattinara. Morto a solo 47 anni per un tumore, lascia la moglie Sara, i figli Leonardo e Lorenzo, la mamma Evelina, il papà Giuseppe, la sorella Paola (agente municipale a Romagnano) con Stefano, Sara, Mattia e Marta, il suocero Antonio, il cognato Giansandro con Simona, Anna e Maddalena, cugini e altri parenti.

Ultimo saluto

Come stabilito dal decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, le esequie si sono svolte in forma privata lunedì 23 marzo al cimitero di Gattinara. La famiglia ha voluto esprimere il suo più sentito ringraziamento al dottor Matteo Cometto, a Lorenzo e ai dipendenti per la vicinanza durante la malattia.

Buona festa del papà

In queste ore in tanti, amici e conoscenti, hanno voluto affidare alla pagina Facebook di Nadir il loro ultimo saluto. Anche nella malattia, Nadir Corradini non ha mai perso il suo sorriso e la sua forza d’animo e, proprio nel giorno della festa del papà, compare su Facebook in una foto in cui sorride e abbraccia i suoi due bambini e l’augurio della moglie Sara, rivolto a un «grande uomo, un grande guerriero ma soprattutto a un grande, fantastico papà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente