Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gattinara piazza Paolotti cambia volto: ecco come sarà
Attualità Gattinara e Vercellese -

Gattinara piazza Paolotti cambia volto: ecco come sarà

Il comune ha ottenuto un importante finanziamento dalla Regione.

gattinara piazza paolotti

Gattinara piazza Paolotti si rifà il look grazie a un finanziamento regionale a fondo perduto.

Gattinara nuova piazza Paolotti

Il 2020 porterà a Gattinara una nuova piazza. Il Comune, infatti, è uno dei cinque di tutto il Piemonte ad aver vinto il bando di finanziamento per progetti di riqualificazioni delle aree mercatali. Gattinara incasserà così dalla Regione 120mila euro a fondo perduto, ovvero, che non dovranno essere restituiti. Un bando a cui Gattinara aveva partecipato con un avveniristico progetto dal valore di oltre 500 mila euro che ora, grazie alla vittoria del bando, potrà essere realizzato.

Area mercatale

«Finalmente Gattinara potrà avere una piazza – dice il sindaco Daniele Baglione -. Il nostro progetto, con cui abbiamo vinto questo bando, consiste infatti nella riqualificazione di piazza Paolotti come area mercatale, obiettivo del bando, e di tutto il suo arredo urbano. Abbiamo ottenuto un buon 20% a fondo perduto, che di questi tempi vuol dire tanto. La cifra restante verrà finanziata con un mutuo e spalmata nei prossimi vent’anni. I lavori inizieranno nella tarda primavera del 2020 e penso che dureranno almeno sei mesi. Il mio obiettivo è terminare i lavori entro la fine del prossimo anno».

Le novità

Grazie alle ricostruzioni al computer allegate al progetto, è possibile vedere come verrà completamente stravolto l’aspetto di piazza Paolotti. Arrivando da corso Valsesia, i pedoni troveranno delle fontane raso terra ad accoglierli all’ingresso della nuova piazza. Poi ci saranno dei grandi alberi e una pavimentazione simile a quella di corso Valsesia, in pietra. Nell’attuale zona pedonale, verranno realizzate due collinette, con alberi per fare ombra, con arredi urbani e sedute. Tutto intorno invece verranno predisposte le piazzole per i banchi del mercato, con le colonnine per gli allacci all’energia elettrica. Il mercato del martedì continuerà a restare nei quattro corsi, ma l’obiettivo è quello di aumentare il numero di banchi che espongono la loro merce nelle altre due giornate di mercato.

Parcheggi

L’attuale piazza pedonale, dal lato di via Trieste, verrà ristretta, per creare un’altra fila di parcheggi, accessibili direttamente dalla strada. Il numero di posti auto non cambierà, ovviamente ingresso e uscita per le auto saranno in via Trieste, ma la piazza arriverà fino in corso Valsesia e sarà visibile. Villa Paolotti diventerà un elemento fondamentale della nuova piazza: si potrà entrare dal cortile in corso Valsesia e uscire in piazza Paolotti, il cortile resterà sempre aperto e sempre fruibile dai passanti. Il progetto prevede anche il rifacimento dei bagni (che resteranno dove sono ora), con la creazione di un bagno per disabili. La posa di colonnine elettriche, oltre a servire i banchi del mercato, tornerà utile anche in caso di eventi. Verranno ridistribuiti gli spazi verdi e le aiuole, mentre il distributore di acqua potabile resterà al suo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente