Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Gres Sizzano cerca autisti per i propri mezzi
Attualità Novarese -

Gres Sizzano cerca autisti per i propri mezzi

Intanto prosegue la raccolta di materiale. «Abbiamo bisogno di mascherine, guanti, calzari, tute e dispositivi da far indossare ai pazienti».

Gres Sizzano cerca autisti per automezzi e invita i più piccoli a disegnare i volontari.

Il Gres di Sizzano cerca autisti

Il Gres di Sizzano lancia un appello per trovare nuovi soccorritori e autisti, propone un progetto per i bambini, e si rivolge ai genitori per un aiuto. Può candidarsi come autista chi ha esperienza di guida per l’accompagnamento protetto di persone da e verso ospedali, istituti di cure e riabilitazione, centri medici, ambulatori. Sono sufficienti poche ore al mese. Il Gres metterà a disposizione un’autovettura, la divisa e un’assicurazione. Chi fosse interessato può chiamare il 339.7429520.

Un invito per i bambini

«Abbiamo bisogno anche dei bambini per affrontare questa emergenza», commentano gli organizzatori di un progetto dedicato ai più piccoli. I bambini dovranno munirsi di poche cose, un foglio bianco, colori e tanta immaginazione per creare dei disegni felici che ritraggano i volontari del Gres. I bimbi potranno anche scrivere un breve messaggio di incoraggiamento rivolto ai volontari. Dopo aver realizzato il disegno, occorre fare una foto e postarla sul profilo personale taggando la pagina del Gres, su Facebook o su Instagram. Tutti i disegni saranno appesi in sede.

Prosegue la raccolta

«Il progetto – dicono i soccorritori – nasce per portare gioia e forza a chi è schierato in prima linea, ma soprattutto per rendere partecipi anche i bambini: abbiamo bisogno di loro, quindi mi raccomando aspettiamo tanti bei disegni». Intanto prosegue la raccolta fondi e di materiale per aiutare i volontari. «Abbiamo bisogno di mascherine, guanti, calzari, tute e dispositivi da far indossare ai pazienti».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente