Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grignasco allarme per l’incrocio sulla provinciale
Attualità Serravalle e Grignasco -

Grignasco allarme per l’incrocio sulla provinciale

L'amministrazione comunale è orientata verso la realizzazione di una rotonda.

grignasco allarme

Grignasco allarme viabilità: l’incrocio vicino al cimitero preoccupa gli automobilisti.

Grignasco allarme incrocio

L’incrocio tra via Della Madonna e via IV Novembre è considerato da diverso tempo un punto critico per la viabilità. L’amministrazione comunale rassicura: «E’ nostra intenzione realizzare una rotonda per rendere più fluido il traffico in uscita dal paese». Da tempo in paese si discute in merito alle condizioni di viabilità nell’intersezione vicino al camposanto. E non è la prima volta che il Comune studia soluzioni per riuscire a rendere più sicuro e scorrevole il traffico soprattutto nelle ore di punta. «La nostra idea è sempre stata quella di realizzare una rotatoria. Abbiamo dovuto muoverci contattando però anche la provincia dal momento che la strada in questione è una provinciale. Pertanto ci si è rivolti a questo ente e si è iniziato a delineare un percorso volto al raggiungimento del nostro obiettivo – commenta il sindaco Katia Bui -. Mi preme sottolineare che ancora oggi è nostra volontà, come riportato nel programma elettorale, di realizzare la rotonda, quindi vedremo di impegnarci in questo senso».

Flusso agevolato

Ed è proprio la viabilità all’inizio di Grignasco, provenendo da Prato Sesia, che in questi giorni sta facendo molto discutere sia in paese che su Facebook, una delle più note piazze virtuali. Sono in molti recentemente ad aver espresso le loro perplessità in merito alle condizioni di sicurezza del tratto stradale. Ma il sindaco in merito alla questione preferisce chiarire qualche punto. «Per quanto concerne la sicurezza occorre sottolineare che: c’è già uno stop su via Della Madonna che ricorda agli automobilisti di prestare attenzione, senza contare il limite di velocità ai 50 chilometri orari – conclude il primo cittadino -. Ed un punto importante a questo proposito è legato alla condotta di guida degli automobilisti. Tengo comunque a sottolineare un ulteriore aspetto: la rotonda che si ha in mente di creare servirebbe oltre alla sicurezza, alla resa scorrevole del traffico. Con la rotatoria si riuscirebbe ad evitare il formarsi di code ingresso e uscita del paese».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente