Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > I privati pagano l’insegnante madrelingua inglese
Attualità Borgosesia e dintorni -

I privati pagano l’insegnante madrelingua inglese

Succede alla scuola elementare di Soprana

La novità di quest’anno alla scuola primaria di Soprana è l’insegnamento di inglese con una insegnante madrelingua. Un progetto che è stato possibile portare a termine grazie agli imprenditori e alle associazioni del paese. «Come  amministrazione comunale di Soprana non possiamo che ringraziare di cuore le imprese, le attività commerciali e le associazioni sopranesi che hanno donato alla scuola primaria “Gianni Rodari” di Soprana i fondi necessari ad attivare il corso di Inglese con l’insegnante madrelingua in classe – spiega il sindaco Michele Role Mucet -. Il corso prevede la compresenza della docente madrelingua che supporta la lezione tenuta dall’insegnante curricolare su diverse materie in tutte le cinque classi, traducendo e dialogando con gli alunni in inglese». Questo tipo di approccio didattico permette ai ragazzi di apprendere la lingua e la pronuncia in modo naturale durante il normale orario scolastico, potenziando la competenza comunicativa.  Per far decollare l’iniziativa è stato determinante l’appoggio dei privati. «Vogliamo sottolineare con piacere come le forze produttive di Soprana abbiano saputo cogliere l’importanza del progetto – spiega il sindaco Role Mucet -. Il paese si è così dimostrato unito nel promuovere e supportare un’occasione di miglioramento nell’ambito formativo delle nuove generazioni». A dare il proprio appoggio sono stati numerosi sostenitori: Filatura di Soprana di Pollon Catia  & C., gruppo ricreativo Rifugio La Sella, Flaminio Regis Officine Meccaniche, Ilvo Broglia Fratin, Lawer Spa, Società di mutuo soccorso, Marzio Cerruti Luchino, Pro loco di Soprana. 

Articolo precedente
Articolo precedente