Attualità Borgosesia e dintorni -

Il Gsa Valsesia ricorda Mario Frova con un tour tra le frazioni di Borgosesia

Alcuni atleti, familiari e amici si sono ritrovati a Cartiglia e hanno raggiunto il cimitero per un saluto a Mario.

Il Gsa Valsesia ricorda Mario Frova con un percorso attraverso le frazioni. Importanti risultati conseguiti dai giovani e dai Master della società bianco–verde valsesiana.

Il Gsa Valsesia ricorda Mario Frova «Un amico che corre ancora con noi»

È già passato un anno dalla scomparsa di Mario Frova, atleta e dirigente del Gsa Valsesia. La società biancoverde già qualche mese fa gli aveva voluto dedicare la fontanella installata nella pista di atletica di Borgosesia. Domenica 13 novembre alcuni atleti del Gsa famigliari e amici si sono ritrovati a Cartiglia da dove, dopo una lunga passeggiata per boschi e frazioni di Borgosesia, Cellio e Valduggia, hanno raggiunto il cimitero di quest’ultimo paese per una preghiera e un affettuoso pensiero a chi non è più con noi.

«Il ricordo di Mario rimane sempre molto vivo tra noi – ricorda Carluccio Chiara –. Ci è sembrato giusto ricordarlo».

I risultati

Il Gsa Valsesia intanto continua la sua stagione ricca di soddisfazioni. Nei due weekend appena trascorsi vanno segnalate alcune competizioni a cui hanno preso parte alcuni dei tesserati: Denis Franchino alla Mezza Maratona del Lago Maggiore, Federico Gilardi alla Torino City Marathon, conclusa in 3h06’, Emanuele Fava d’Alberto e Roberta Giacometti, rispettivamente 23° uomo e 14ª donna alla 4 Chiese Trail a Loano.

Comincia nel migliore dei modi l’avventura del Gsa Valsesia al circuito del “Poker del Cross Novarese”, che prevede quattro tappe da corrersi tra novembre e fine gennaio, con classifiche individuali (assolute e di categoria) e di squadra.

Con 63 atleti al via della tappa di sabato 12 novembre a Castelletto Ticino, il Gsa si aggiudica la classifica del gruppo più numeroso, mentre a livello di singoli si segnalano: Lorenzo Mo e Lorenzo Filiè, 13° e 14°, Rachele Brera e Giorgia Torrico 4° e 5° nel minigiro femminile, Raffaele Foscalina e Filippo Cerruti Sola, rispettivamente 2° e 3° nel Bimbogiro, con Camilla Lorusso e Kawtar Eddakhama 2° e 3° tra le bimbe. «Ringraziamo in particolare gli allenatori Alessia Sacco (che ha anche gareggiato), Italo Quazzola e Francesco Falabella per aver coinvolto tanti dei nostri “atletini” e aver coordinato la partecipazione», spiegano dalla società.

In foto amici e famigliari di Mario Frova l’hanno voluto ricordare con un tour tra le frazioni

Alcuni atleti, familiari e amici si sono ritrovati a Cartiglia e hanno raggiunto il cimitero per un saluto a Mario

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *