Attualità Fuori zona -

Incoronazione della Madonna d’Oropa rimandata al 2021

La decisione è stata presa dal Vescovo di Biella per permettere in sicurezza la partecipazione dei fedeli.

escursione in regalo

Incoronazione della Madonna d’Oropa: la celebrazione della quinta centenaria incoronazione della Vergine Nera si sposta al 2021 a causa dell’emergenza sanitaria.

Incoronazione della Madonna d’Oropa

Si terrà nel 2021 la celebrazione della V Centenaria Incoronazione della Vergine Nera di Oropa. L’ha deciso il vescovo di Biella, monsignor Roberto Farinella. Lo riporta La Nuova Provincia di Biella. Il 30 agosto 2020 sarà, comunque, celebrato in Santuario il gesto.

La cerimonia

La celebrazione solenne si terrà invece quando le condizioni permetteranno in sicurezza l’afflusso dei fedeli, quindi probabilmente nell’estate 2021. «“Colui che perde la salute perde molto; colui che perde un amico perde di più; ma colui che perde il suo coraggio perde tutto” – ha osservato il vescovo – La citazione di Miguel de Cervantes, tratta dal Don Chisciotte, potrebbe sembrare fuori contesto o fuori luogo. In realtà bene rappresenta i miei sentimenti nel comunicare la decisione che abbiamo preso, dopo un attento discernimento, per la celebrazione della V Centenaria Incoronazione della Madonna d’Oropa».

“Una scelta che ci dà speranza”

La scelta è stata accolta con favore dal canonico Michele Berchi, Rettore di Oropa: «Certamente è stata una risoluzione non facile da prendere, ma che ci riempie di speranza e ci ridona la gioia di rimetterci in un cammino che in questi mesi non si è mai interrotto, anzi! Mai come in questo tempo così drammatico abbiamo riscoperto la Madonna di Oropa nostra Regina e nostra Madre, punto di riferimento e di sostegno per tanti, tanti suoi figli. Sono certo che la decisione del Vescovo sia il modo con cui la Madonna stessa ci chiede di convertire umilmente i nostri tempi e i nostri programmi ad un disegno misterioso ma più grande. E poi: se è una corona di figli quella che vogliamo porre sul Suo capo, come si sarebbe potuto fare una festa senza che i figli potessero esserci?».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.