Seguici su

Attualità

La Regione stoppa i pozzi petroliferi di Eni

Pubblicato

il

Vittoria del comitato Dnt. Ora la Regione dovrà inviare una nota al Ministero.

Dalla Regione arriva un “no” al progetto sui pozzi petroliferi di Carpignano Sesia, un intervento che preoccupava anche tutta la zona vitivinicola tra Ghemme e Gattinara. Alla conferenza dei servizi convocata in Regione per presentare il progetto di Eni la valutazione è stata negativa. I chiarimenti richiesti a Eni non sono stati ritenuti sufficienti, ora toccherà alla giunta regionale guidata da Sergio Chiamparino preparare una relazione da inviare al Ministero dell’Ambiente.  Il consulente del Comune di Carpignano Salvatore Fiori ha puntato soprattutto sul problema delle falde acquifere. Vittoria per il comitato Dnt (difendiamo il nostro territorio) da sempre contrario all’intervento.