Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Lozzolo posta chiusa perché gli impiegati hanno paura del virus
Attualità Gattinara e Vercellese -

Lozzolo posta chiusa perché gli impiegati hanno paura del virus

Intanto il sindaco Roberto Sella ottiene da settembre il ripristino dell’orario normale di sei giorni di apertura.

Lozzolo code

Lozzolo posta chiusa perché gli impiegati hanno paura del virus. Novità anche sull’orario ridotto.

Lozzolo posta chiusa

Disagi a Lozzolo per l’ufficio postale rimasto chiuso nonostante fosse orario di apertura. Il sindaco Roberto Sella scrive a Poste Italiane che si scusano per l’episodio e spiegano che non tutti gli operatori, per paura del Covid-19, sono disponibili ad andare in uffici che non conoscono.
LEGGI ANCHE: Borgosesia le code davanti alla Posta arrivano in Parlamento

La lettera del sindaco

Il sindaco Roberto Sella nei giorni scorsi aveva inviato una lettera a Poste Italiane: «Con sommo rammarico, dopo l’ennesimo disservizio, torno a esprimere tutto il disagio che la nostra comunità sta vivendo ultimamente per i disservizi dell’ufficio postale. Anche nella giornata odierna, giorno di apertura, si è verificato che nessun operatore sia venuto ad aprire l’ufficio. Cosa ancor più grave che il tutto è avvenuto senza alcuna informazione ad avviso della popolazione».

Avvisare la cittadinanza

Come ha evidenziato Sella, non è un caso isolato nell’ultimo periodo: «Ciò si aggiunge alla penalizzazione che Lozzolo ha subito a seguito del Covid-19, ovvero la riduzione dei giorni di apertura, passando da 6 a 3 settimanali». Per questo motivo il sindaco ha chiesto: «qualora non vi sia un operatore che non garantisce l’apertura dell’ufficio, ne venga data immediata comunicazione, anche il giorno stesso al municipio affinché si possa affiggere adeguato avviso».

La risposta di Poste italiane

Da parte di Poste è arrivata una risposta: «In pratica – riprende Sella – sii scusano profondamente del disagio e ci hanno promesso che non succederà più che nel giorno di apertura non vi sia un operatore (purtroppo con il discorso Covid-19 alcuni operatori hanno remora nel recarsi in un ufficio che non conoscono)».

Orario ridotto fino ad agosto

Novità anche sull’orario: «L’orario ridotto (3 giorni di apertura a settimana) sarà fino a fine di agosto e da settembre riprenderà l’apertura normale. L’operatore fisso è in via di definizione e tra non molto prenderà servizio in pianta stabile».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Un Commento

  • Elena ha detto:

    Indecenti!!!!!!!
    Sono tutte scuse belle e buone per non tornare al lavoro!!!!
    Sempre questi delle Poste, tra l’altro!
    E chi ci va di mezzo sono i poveri cittadini che continuano a ritrovarsi senza servizi!
    Parassiti senza vergogna che non siete altro!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *