Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Made in Ghemme inaugura l’officina delle biciclette
Attualità Novarese -

Made in Ghemme inaugura l’officina delle biciclette

Pochi giorni fa la festa di compleanno del centro di aggregazione giovanile: una biciclettata e un concerto di musica folk

Made in Ghemme inaugura l’officina delle biciclette. Il centro di aggregazione giovanile, dedicato in particolare agli adolescenti, che si trova al Parco Gianoli, compie due anni e sabato ha festeggiato in grande stile con una biciclettata per le vie del paese.

Made in Ghemme inaugura l’officina delle biciclette

L’iniziativa ha coinvolto adulti e ragazzi, mentre, sempre nello stesso contesto, si è tenuta l’inaugurazione della ciclofficina, un luogo dedicato alla riparazione e il restruro di biciclette, e, in serata, il concerto del gruppo etnofolk le Riciclette .
«La festa è anche servita a promuovere le nuove iniziative messe in campo – commenta Sebastiano Guida – educatore del centro. A “Made in Ghemme” adulti e ragazzi s’incontrano e fanno lavori insieme, mentre i volontari sono parte attiva».

Musica

Sabato è stata inaugurata l’attività musicale di jam session, cioè l’improvvisazione musicale da parte di alcuni giovani; i brani vanno dalla musica tradizionale alla musica trap e i laboratori. Ci sono poi le escursioni di “Guardiamoci intorno”, visite nel ghemmese, come al lago Vita, oppure la passeggiata fra i boschi alla ricerca di castagne e funghi e i vigneti con una produttrice di vino della zona e la visita al museo della I e II guerra Mondiale. Altre attività sono i tornei di street football, il calcio di strada, il ping pong, il laboratorio di compiti, il corso di teatro in collaborazione con l’associazione Teatromalia di Pierluigi Zuin.

Arriva la ciclofficina

La ciclofficina, gratuita, prevede l’autoriparazione e il restauro di biciclette abbandonate e il self biker. Quattro biciclette saranno messe a disposizione per tutti i ghemmesi, che le dovranno riportare al Gianoli. Il centro è sempre alla ricerca di volontari che vogliano dedicare qualche ora per coinvolgere i ragazzi nelle attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *