Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Maggiora piange Benedetto: fulminato da un malore in montagna
Attualità Novarese -

Maggiora piange Benedetto: fulminato da un malore in montagna

Il funerale sarà celebrato oggi pomeriggio. L'uomo si è sentito male mentre cercava funghi.

Maggiora piange Benedetto: fulminato da un malore in montagna. Un malore improvviso lo ha stroncato sabato mattina mentre era con un amico nei boschi di Druogno in cerca di funghi.

Maggiora piange Benedetto: fulminato da un malore in montagna

Benedetto Conti aveva 74 anni. All’improvviso si è accasciato al suolo e non c’è stato più nulla da fare. L’amico che era con lui ha dato subito l’allarme, i due sono stati raggiunti dai tecnici del Soccorso alpino di Omegna, sul posto sono arrivati anche i sanitari con l’elicottero del 118. Sono stati fatti tutti i tentativi per cercare di rianimare il pensionato, ma per lui non c’era più nulla da fare. E’ stato quindi portato a Forno e il corpo consegnato alla famiglia. Il fatto è avvenuto a 1100 metri lungo un sentiero dell’alpe Colpino, in valle Strona.

Maggiora in lutto

La morte di Benedetto Conti colpisce tutta Maggiora. «E’ una notizia che ci ha scosso – spiega il sindaco Roberto Balzano -. Abbiamo saputo della sua morte mentre eravamo in viaggio con il pullman per raggiungere Trento e partecipare al Palio nazionale delle botti. C’è stato il silenzio». Benedetto Conti era padre dell’assessore Sara Conti, anche lei avrebbe dovuto raggiungere il gruppo in Trentino per prendere parte alla manifestazione nazionale. L’uomo con la famiglia aveva avuto un negozio a Borgomanero. «In paese era sempre presente quando si trattava di iniziative di volontariato, inoltre era tra i promotori del Palio, un grande appassionato – riprende il sindaco Balzano -. Siamo vicini alla sua famiglia in questo momento». Il funerale sarà celebrato oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Maggiora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente