Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Maschere per la respirazione consegnate dalla Fondazione Valsesia
Attualità Borgosesia e dintorni -

Maschere per la respirazione consegnate dalla Fondazione Valsesia

Le normali mascherine per lo snorkeling sono state modificate inserendo una valvola.

Maschere per la respirazione consegnate dalla Fondazione Valsesia.

Maschere per la respirazione consegnate

 

Emanuela Buonanno e Davide Franchi  hanno consegnato all’Ospedale di Borgosesia le maschere per la respirazione assistita messe a disposizione dalla Fondazione Valsesia onlus.  A riceverle a nome dell’Ospedale è stato il Dott. Canova, primario del reparto chirurgia. Questa maschere, a dimostrazione dell’ingegnosità degli italiani, sono state modificate per l’uso ospedaliero, su progetto della ditta Isinnova e dell’ingegner Cristian Fracassi, partendo dalle maschere sportive “full face” per snorkeling, cioè maschere che integrano l’intero volto e permettono una respirazione più semplice per chi si avvicina all’osservazione del mondo sottomarino. La modifica è stata possibile grazie ad una valvola che viene prodotta con stampanti 3D, cioè stampanti che riescono a produrre un oggetto tridimensionale, e che permette il collegamento e la circolazione dell’ossigeno.

L’iniziativa a favore dell’Ospedale di Borgosesia è stata patrocinata dalla Fondazione Valsesia che è un po’ la sorella maggiore della  Fondazione Buonanno- W La Valsesia e di cui Emanuela Buonanno è un membro fondatore e Davide Franchi è vicepresidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *