Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Nuova compagnia teatrale a Serravalle: ci si incontra sul web
Attualità Serravalle e Grignasco -

Nuova compagnia teatrale a Serravalle: ci si incontra sul web

Gli amatori, al momento una dozzina, sono guidati dal regista Piero Ferrarotti.

Nuova compagnia teatrale a Serravalle si sta incontrando in modalità virtuale per preparare una commedia.

Nuova compagnia teatrale a Serravalle: ci si incontra sul web

A Serravalle è nata una compagnia amatoriale guidata dal regista Piero Ferrarotti, Gli attori amatoriali stanno già preparando (in videochiamata) una pièce teatrale. «Stiamo allestendo una commedia – commenta Ferrarotti – e in generale abbiamo una dozzina di persone che hanno deciso di avvicinarsi a questo progetto a cui crediamo davvero molto».

Una proposta andata in porto

Il gruppo si è costituito da poco. «Abbiamo presentato l’iniziativa a settembre in occasione di una conferenza stampa indetta dalla Pro loco di Serravalle proprio inerente le proposte di spettacolo sul territorio. Nell’arco di poco siamo riusciti a costituire un gruppo e cominciare una esperienza nuova».

Chi sono gli attori

Il gruppo ha una maggioranza serravallese e over 50. «I partecipanti hanno dai 50 anni in su e poi visto che per la commedia che stiamo allestendo avevamo necessità di avere due interpreti giovani, abbiamo trovato un 20enne e una 18enne. Abbiamo anche una persona di Grignasco».

LEGGI ANCHE: Serravalle danni alle tubazioni a Vintebbio: problema risolto

Prove teatrali online

Gli appassionati di recitazione hanno età differenti e si ritrovano periodicamente online. «A causa delle restrizioni siamo stati costretti a scegliere tra due opzioni – prosegue Ferrarotti –. Proseguire il nostro laboratorio con prove online, oppure pensare di sospendere il tutto sino a che il Covid-19 sia debellato. Tutte le persone che hanno deciso di aderire al nostro progetto hanno chiesto di proseguire, anche dietro uno schermo».

Andare in scena da settembre

«Ci stiamo preparando e speriamo con il cuore di poter mettere in scena la nostra commedia nella seconda metà dell’anno – evidenzia il regista –. Anche per le prove, sono in contatto con il referente di Fita Lazio (Federazione Italiana Teatro amatoriale, ndr) con cui sono solito confrontarmi per le novità in merito allo spettacolo in tempo di Covid».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *