Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pabv Serravalle ripropone il servizio civile
Attualità Serravalle e Grignasco -

Pabv Serravalle ripropone il servizio civile

C’è tempo sino all’8 febbraio per presentare la domanda di partecipazione.

Pabv Serravalle

Pabv Serravalle, torna il servizio civile: le domande si potranno inviare fino all’8 febbraio.

Pabv Serravalle, il servizio civile

La Pubblica assistenza Bassa Valsesia offre anche quest’anno la possibilità di svolgere il servizio civile: c’è tempo sino all’8 febbraio per presentare la domanda di partecipazione. I giovani tra i 18 e i 29 anni avranno la possibilità di avvicinarsi al sodalizio serravallese e apprendere una serie di nozioni utili per la loro formazione professionale ma non solo. I ragazzi che saranno selezionati riceveranno anche un contributo economico per i servizi che porteranno avanti. Insomma, un’occasione lavorativa e di crescita personale che durerà per un anno e partirà nei prossimi mesi.

Sei posti

«Da noi saranno attivati sei posti – spiega Maria Rosa Magni della Pabv – che saranno divisi in due progetti: “Emergenza soccorri-amo” e “Strade solidali”». Nello specifico i giovani avranno l’occasione di cimentarsi in due ambiti. «Si potrà fare servizio civile sulle ambulanze o a bordo delle auto – prosegue Magni -. In ogni caso si tratteranno di esperienze importanti che consentiranno ai ragazzi di apprendere le basi per il lavoro di gruppo, la capacità di far squadra e di mettersi in gioco in particolari situazioni».

Le modalità

Quest’anno a causa del Covid-19 non sono previste compilazioni di modelli cartacei. «Sarà tutto online – evidenzia la serravallese -. Se qualcuno non riuscisse a collegarsi oppure avesse bisogno di un aiuto nella compilazione della domanda potrà far riferimento a noi. A seguire, ci saranno i colloqui con i referenti di Anpas, anche questi saranno appuntamenti virtuali. E in un secondo momento saranno resi noti i nomi di coloro che potranno accedere al servizio civile». Potranno compilare la domanda di partecipazione non solo i cittadini di Serravalle. «Tutti possono partecipare, anche ragazzi extracomunitari – prosegue Magni -. Chi comunque volesse avere maggiori informazioni potrà contattare il numero telefonico 346.0657475». La durata del programma formativo è di 12 mesi. Ai volontari spetta un assegno mensile di 439,50 euro per un impegno settimanale indicativamente di 25 ore. La presentazione delle domande dovrà essere fatta collegandosi al sito https://domandaonline.serviziocivile.it entro le 14 dell’8 febbraio.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *