Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piano asfalti a Romagnano: proseguono i cantieri in paese
Attualità Novarese -

Piano asfalti a Romagnano: proseguono i cantieri in paese

“Ci siamo impegnati a partecipare ai bandi per ottenere i finanziamenti necessari a premetterci di fare i lavori incidendo il meno possibile sulle casse comunali”.

Piano asfalti a Romagnano: proseguono i lavori, secondo il programma partito già due anni fa.

Piano asfalti a Romagnano

Il comune di Romagnano procede con le asfaltature. Il piano è iniziato già due anni fa con un primo intervento sulle principali rotatorie, in particolare quella accanto alle scuole elementari e quella in cima all’Allea Monterosa, che metteva in comunicazione con il ponte crollato, pesantemente segnate dal passaggio dei tir. Altri interventi erano stati effettuati sulla stessa Allea, sul viale della Stazione, in via Gramsci. Quest’anno i lavori proseguono in altre zone del paese.

Le vie interessate

«Ora stiamo intervenendo su via Trinchieri, via alla Mauletta e alcuni tratti all’interno della frazione stessa – spiega il sindaco Alessandro Carini – L’importo dei lavori è di circa 120mila euro, metà dei quali sono garantiti da un bando regionale, mentre il resto è da reperire nel bilancio comunale». Il primo cittadino rimarca l’importanza di portare avanti il progetto di sistemazione delle strade del paese, pur sapendo che ci vorranno diversi anni per portarlo a termine.

Il programma

«Abbiamo stilato un programma da sviluppare nel tempo in base a diverse considerazioni – illustra Carini –. Anzitutto bisogna pensare che, non essendo stati eseguiti lavori di questo tipo per molti anni, la situazione delle nostre strade è peggiorata e va in ogni caso risanata. Questa è una delle nostre priorità e, nonostante le risapute difficoltà finanziarie delle casse comunali, riusciamo ugualmente ad effettuare queste opere importantissime. Nessun Comune è in grado di effettuare tanti lavori tutti insieme, perciò anche noi programmiamo ogni anno gli interventi dove ci sembrano più necessari».

I bandi

Carini sottolinea anche che, nonostante il suddetto dissesto del bilancio comunale, la sua amministrazione è riuscita a mantenere le aliquote delle imposte locali alle stesse percentuali degli anni precedenti. E,
nonostante questo, si è lavorato per trovare le risorse necessarie per eseguire gli interventi più importanti. «Al momento di redigere il piano delle asfaltature, pur suddividendolo in diversi anni, sapevamo che le risorse da impegnare sarebbero state ingenti – afferma ancora il primo cittadino romagnanese –. Eravamo tuttavia consapevoli del fatto che vengono emessi i bandi per contributi pubblici e ci siamo impegnati a partecipare per ottenere i finanziamenti necessari a premetterci di fare i lavori incidendo il meno possibile sulle casse comunali».

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *