Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piemonte resta zona bianca. Ma l’indice Rt è cresciuto da 1.27 a 1.81
Attualità Borgosesia e dintorni -

Piemonte resta zona bianca. Ma l’indice Rt è cresciuto da 1.27 a 1.81

Ci si contagia di più, ma quasi nessuno finisce in ospedale.

Alunna positiva, chiuso in anticipo il Grest pre-scuola a Quarona

Piemonte resta zona bianca. Ma l’indice Rt è cresciuto da 1.27 a 1.81. Ci si contagia di più, ma quasi nessuno finisce in ospedale.

Piemonte resta zona bianca. Ma l’indice Rt è cresciuto da 1.27 a 1.81

Il Ministero della salute ha reso noti i numeri aggiornati relativi al pre report settimanale. Nella settimana dal 19 al 25 luglio 2021 in Piemonte continua a confermarsi basso l’impatto dell’epidemia sui servizi ospedalieri, con un tasso di occupazione dei posti letto che resta invariato rispetto ai 14 giorni precedenti sia in terapia intensiva (0%) sia in area medica (1%). La percentuale di positività dei tamponi resta invariata (1%), mentre l’Rt basato sulla data di inizio sintomi schizza a 1.81 (era 1.27). In pratica, ci si contagia di più ma relativamente senza conseguenze.

Aumentano i “focolai”

Aumentano infatti i focolai attivi, i nuovi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note. Nonostante si registri una maggior diffusione del virus a livello regionale, il valore dell’incidenza ancora contenuto e i numeri molto bassi di ricoveri concorrono favorevolmente a mantenere il Piemonte in zona bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *