Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Piemonte zona rossa: ecco i negozi che troveremo ancora aperti
Attualità Borgosesia e dintorni -

Piemonte zona rossa: ecco i negozi che troveremo ancora aperti

Negli allegati del Dpcm l'elenco di chi può continuare a offrire i propri prodotti e servizi.

Piemonte zona rossa: ecco i negozi che troveremo ancora aperti. Negli allegati del Dpcm l’elenco di chi può continuare a offrire i propri prodotti e servizi.

Piemonte zona rossa: ecco i negozi che troveremo ancora aperti

Come annunciato dal premier Giuseppe Conte, il Piemonte entra ufficialmente in zona rossa per l’emergenza Covid. Da domani, venerdì 6 novembre, entrano in vigore una serie di restrizioni che comportano anche la chiusura di molti negozi e locali ritenuti non essenziali. Ma alcuni resteranno aperti: ecco l’elenco in base agli allegati del Dpcm.

Commercio al dettaglio

• Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)
• Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
• Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
• Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche
• Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
• Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
• Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio
• Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
• Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
• Commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
• Commercio al dettaglio di biancheria personale
• Commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati
• Commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
• Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
• Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
• Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati
• Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
• Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
• Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
• Commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
• Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
• Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Servizi per la persona

• Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
• Attività delle lavanderie industriali
• Altre lavanderie, tintorie
• Servizi di pompe funebri e attività connesse
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

2 Commenti

  • Andreoni Gianluca ha detto:

    Scusate ma che senso ha chiudere le palestre piscine e dove si fa sport ma si lascia aperti i negozi che vendono articoli sportivi ??? Si possono vestire i bambini ma gli adulti staranno al freddo … se si rompe una pentola non cucino più perché i casalinghi non sono essenziali …

  • Barbara ha detto:

    Io invece vorrei sapere quale è il criterio con il quale chiudono i centri estetici e lasciano aperti i parrucchieri… un DPCM pieno di contraddizioni…
    Non parliamo degli uffici, tipo associazioni che a oggi non sanno come comportarsi e a nessuno gliene frega nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *