Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Poeti ricordano Giovanni Turcotti a Campertogno
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Poeti ricordano Giovanni Turcotti a Campertogno

Oggi pomeriggio simposio poetico

I poeti in ricordo del filosofo

I poeti ricordano il filosofo della montagna

Oggi debutta ”Sogni di pietra” commemorando Giovanni Turcotti, il filosofo della montagna. Simposio poetico a partire dalle 15 al teatro Fra Dolcino di Campertogno. In occasione della presentazione del concorso nazionale di poesia ”Sogni di pietra” che si concluderà con la premiazione dei poeti nel mese di novembre, tutti potranno salire sul palco dello storico teatro per leggere la propria poesia. Grande occasione dunque per i poeti ma non solo.

Un’iniziativa aperta a tutti

Gae Valle dell’associazione Wild precisa: «Ci è sembrato una bella idea lasciare libero accesso al palco. Orizzonti, come il tema di questa quarta edizione. Invece, i premi speciali della montagna, hanno come tema gli orizzonti dal colle, inteso come valico, passaggio». E l’iniziativa servirà per ricordare Giovanni Turcotti, come spiega Valle.

Nuovi premi

Quest’anno si evidenzia anche il nuovo premio per il miglior poeta valsesiano, offerto da Lions club Valsesia, e la prestigiosa partecipazione della sezione del Club alpino italiano di Varallo che ha voluto essere partecipe a questa iniziativa culturale offrendo un premio speciale. Rinnovata anche la giuria con l’inserimento della giovane Virginia Comoletti laureata in storia dell’arte e perfezionatasi in Old master specialist a Parigi; del collaboratore giornalistico Francesco Ravelli, ricercatore indipendente in filosofia, e dell’affermato poeta Nunzio Buono di Pavia. Confermati il professor Piero Taverniti di Treviso, che assume il ruolo di presidente, il poeta Moreno Tonioni e la giornalista Marta Ghelma. La manifestazione terminerà con “Oltre il colle, per un pezzo di pane”, intervento di Daniele Conserva e Alessandro Orsi sull’immigrazione piemontese. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente