Seguici su

Attualità

Posta gettata in un campo: la rabbia dei cittadini

Pubblicato

il

Posta gettata in un campo: la rabbia dei cittadini. La vicenda è accaduta a Desio.

Posta gettata in un campo: la rabbia dei cittadini

Come racconta il Giornale di Monza, alcuni abitanti di Desio hanno fatto una strana scoperta l’altro giorno. Una montagna di lettere erano state abbandonate in un campo. E c’era proprio di tutto, dalle bollette a corrispondenza di banche, compagnie telefoniche e assicurazioni. Sul posto sono intervenuti i vigili, mentre da Poste italiane arrivano le scuse per il disservizio. Una vicenda che in parte sembra richiamare quanto accaduto tempo fa in Valsessera.  

1 Commento

1 Commento

  1. Roberto

    4 Febbraio 2019 at 11:56

    In gioventù ho svolto il mestiere di portalettere con contratto a tempo determinato: provare per credere! Mi sono trovato con un carico quotidiano di corrispondenza dal peso di 35 kg da recapitare nel tempo contingentato….
    Sono durato solo otto giorni, dopo di ché ho lasciato. La direttrice dell’ufficio mi ha detto: fanno tutti come te, solitamente dopo tre giorni lasciano…
    Morale: Se si fermasse il personale in maniera adeguata anziché mandare le nuove leve letteralmente allo sbaraglio, probabilmente questi deprecabili ed ignominiosi fatti, sarebbero arginato.

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *