Attualità Fuori zona -

Pub chiuso e sanzionato: sono gli stessi clienti a pagare la multa

Il locale era finito nel mirino della polizia locale per violazione delle norme anti-Covid. Ma scatta la solidarietà dei cittadini.

Pub chiuso e sanzionato: sono gli stessi clienti a pagare la multa. Il locale era finito nel mirino della polizia locale per violazione delle norme anti-Covid. Ma scatta la solidarietà dei cittadini.

Pub chiuso e sanzionato: sono gli stessi clienti a pagare la multa

Siamo a San Rocco della Castagnetta in provincia di Cuneo e il pub in questione è il “Doctor Mad” di Raffaele Felizia. La sua attività era stata chiusa e sanzionata nella giornata di lunedì 26 aprile da parte del comando di polizia locale di Cuneo per aver violato la normativa anti-Covid. L’altro giorno per il titolare del locale la grande sorpresa: come riporta Prima Cuneo, la multa da 400 euro era stata saldata dai suoi affezionati clienti.

Multa da 400 euro e chiusura per cinque giorni

Una misura a cui ormai siamo abituati da diverso tempo. L’intervento delle forze dell’ordine per garantire il rispetto della normativa anti-Covid relativo alle attività di bar e ristoranti è chiaro: sanzione pecuniaria e chiusura dell’attività per cinque giorni.
LEGGI ANCHE: Aperitivo disobbediente: c’era anche un cittadino di Valdilana

Anche al pub “Doctor Mad” è toccata la medesima sorte. Lunedì 26 aprile il titolare Raffaele Felizia è stato multato, con sanzione da 400 euro e chiusura del locale per cinque giorni, dal comando della polizia locale di Cuneo per aver violato la normativa volta a contrastare l’incremento dei contagi da Covid-19.

I clienti pagano la multa del loro amato pub

Ma l’altro giorno arriva la sorpresa che non ti aspetti: i clienti del pub “Doctor Mad” si sono presentati alla porta del loro locale con una lettera nella quale dichiaravano di aver saldato la multa da 400 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.