Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Roasio sistema l’area di Santa Maria vicino al monastero
Attualità Gattinara e Vercellese -

Roasio sistema l’area di Santa Maria vicino al monastero

Numerosi gli interventi in corso in questi mesi estivi in paese.

Roasio sistema

Roasio sistema la zona della chiesa, in frazione Santa Maria: è uno dei numerosi lavori effettuati in questo periodo in paese.

Roasio sistema Santa Maria

Settimane di intensi lavori ad agosto a Roasio. Tutti gli interventi che si stanno portando a termine in questi mesi estivi, vale a dire l’efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica di via Roma, la sostituzione della centrale termica presso il palazzo comunale, gli interventi sulle colonie feline, risultano essere tutte opere previste a bilancio degli investimenti ancora della fine dell’anno 2019, per i quali i lavori iniziarono all’inizio dell’anno corrente e furono sospesi con l’arrivo della pandemia. «Uno di questi, che è tuttora in corso, ed entro l’autunno di quest’anno verrà completato – spiega il sindaco Gianmario Tarboletti -, riguarda la manutenzione della viabilità comunale, con il piano di asfaltature previsto mediante l’utilizzo del contributo ministeriale di 50mila euro».

La chiesa

Tra l’altro nelle settimane scorse è stato completato l’intervento previsto nell’area della chiesa della frazione Santa Maria e la sistemazione della pavimentazione del monumento ai caduti situato nell’area verde adiacente alla chiesa, oltre alla sistemazione dell’intera area destinata a parcheggio pertinenziale alla chiesa parrocchiale della frazione. «Quest’ultimo intervento, è stato oggetto di lavori di bitumazione della rampa di accesso dalla via Comunale Pietro Micca con la posa di un nuova griglia carrabile per la raccolta delle acque piovane e la stesura sull’intera superficie del piazzale di idoneo materiale ghiaioso di colore e di granulometria – riprende il sindaco -. Seguendo scrupolosamente le indicazioni date dalla sovraintendenza, trattandosi di area limitrofe alla chiesa».

Viabilità

Il risultato è un contesto gradevole, pulito e lineare, soprattutto visto la vicinanza della chiesa e del monastero di Santa Chiara ove inserita l’area oggetto dei lavori. «Con la restante parte dei soldi, daremo corso entro la fine del mese di agosto è il mese di settembre ad altri interventi di sistemazione della viabilità comunale che riguarderanno le altre frazioni del nostro territorio – spiega ancora Taraboletti -. Concludendo sempre in ottica di manutenzione della viabilità comunale e sicurezza della stessa, a breve daremo invece corso ai lavori che riguarderanno la realizzazione del primo lotto dei marciapiedi lungo la via Torino, con l’appalto e l’affidamento degli stessi che inizieranno nel futuro mese di settembre per i quali abbiamo beneficiato di un importante contributo regionale contributo regionale, al fine di garantire la sicurezza della viabilità pedonale lungo la stessa».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *