Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Romagnano addio a Renzo Donetti storico dirigente Pavic
Attualità Novarese -

Romagnano addio a Renzo Donetti storico dirigente Pavic

L'uomo si è spento a soli 64 anni. E' stato impegnato a lungo sulla scena sportiva locale

romagnano addio

Romagnano addio a una colonna della Pavic: si è spento a 64 anni Renzo Donetti.

Romagnano addio a Renzo

Lutto a Romagnano: il paese ha dovuto dare l’addio a Renzo Donetti, morto all’età di 64 anni. Cacciatore per passione e per anni funzionario alla Sea aeroporti di Milano, Donetti ha dedicato molte ore della sua vita soprattutto allo sport. Da giovane, ad esempio, era stato portiere della squadra di calcio della Pratese, quindi con un gruppo di amici aveva promosso la gara di ciclocross che si svolgeva nel paese al confine con Romagnano. Per una decina d’anni aveva ricoperto un ruolo dirigenziale anche all’interno del Pavic, società in cui il figlio Alessandro giocava.

Dedito al lavoro e alla famiglia

Quest’ultimo, candidato sindaco alle ultime elezioni e attualmente consigliere comunale, ricorda così il padre: «Una persona dedita al lavoro e alla famiglia e tutti gli amici e i conoscenti parlano di lui come una persona corretta e disponibile. A me ha sempre cercato di dare tutte le possibilità di fare le mie esperienze. Si è ammalato da lungo tempo e questa cosa lo ha molto limitato negli ultimi anni. Ma per contro quest’esperienza negativa ha finito per rafforzare il legame famigliare».

La partecipazione dell’amministrazione

Le ceneri di Donetti, che aveva svolto anche l’incarico di segretario della sezione locale dei cacciatori, riposano nel cimitero di Romagnano. L’uomo, oltre al figlio Alessandro, con Elena e Lavinia, lascia la moglie Fiorella Massarotti e la suocera Lucia. A ricordarlo in questi giorni anche il sindaco, l’amministrazione e i dipendenti del Comune, che hanno partecipato al lutto, così come la sezione romagnanese dell’Anpi e i cacciatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente