Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Si è dimesso il presidente di Cervino Spa dopo la scandalo della coda di sciatori nascosta
Attualità Fuori zona -

Si è dimesso il presidente di Cervino Spa dopo la scandalo della coda di sciatori nascosta

L'immagine della webcam nasconde gli sciatori ammassati...

Si è dimesso il presidente di Cervino Spa dopo la scandalo della coda di sciatori nascosta. Dopo lo scandalo legato alla vicenda delle webcam che inquadrano la seggiovia di Plan Maison, in Cervinia, oscurata in modo da “nascondere” la lunga coda di sciatori, Matteo Zanetti, presidente e amministratore delegato della Cervino Spa si è dimesso.

Si è dimesso il presidente della Cervino spa

Giorni fa la scoperta dell’immagine ritoccata della webcam che riprendeva la seggiovia di Plan Maison aveva suscitato molto scalpore e, soprattutto, parecchie critiche. L’immagine era infatti stata appositamente ritoccata per non consentire di vedere le centinaia di sciatori in coda ammassati gli uni sugli altri per accedere all’impianto. Inizialmente Zanetti aveva detto di non saperne nulla, poi la versione era cambiata ed era stato spiegato che c’erano errori tecnici della webcam e poi ancora che l’immagine era stata modificata per una questione di privacy. Insomma, una serie infinite di quelle che erano apparse agli occhi di gran parte dell’opinione pubblica solo “scuse”. Una polemica che ha interessato anche la Regione, azionista di maggioranza della Cervino Spa, che tramite l’assessore Luigi Bertschy aveva dichiarato di trovarsi dinnanzi a “un grave danno di immagine per tutta la Valle d’Aosta”.

Zanetti ritenuto responsabile della vicenda

Come riporta Prima Torino, mercoledì sera il consiglio di amministrazione della società si era riunito per una riunione urgente dove Zanetti ha ammesso le proprie responsabilità addossandosi la colpa di quanto successo e alla fine è giunta ieri la notizia delle sue dimissioni, nonostante la solidarietà espressa da molti membri della società nei suoi confronti.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *