Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Strade-colabrodo a Valdilana: ecco il piano degli asfalti
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Strade-colabrodo a Valdilana: ecco il piano degli asfalti

Dopo la protesta di cittadini e automobilisti per le condizioni pessime delle strade provinciali, ora è pronto il progetto messo a punto dalla Provincia di Biella.

Strade-colabrodo a Valdilana: gli amministratori hanno richiesto, a fronte dei numerosi solleciti ricevuti, una maggiore incisività e controllo delle imprese che si sono occupate di cantieri stradali.

Strade-colabrodo a Valdilana: ecco il piano degli asfalti

Mercoledì 17 luglio nel palazzo della sede provinciale si è tenuto un incontro tra il presidente Gianluca Foglia Barbisin e parte della giunta del Comune di Valdilana per affrontare la tematica riguardante la viabilità provinciale. L’amministrazione provinciale ha comunicato che i lavori di sfrondatura eseguiti dalla ditta appaltatrice sono stati contestati a causa di una esecuzione tardiva e non a regola d’arte. Attualmente gli uffici tecnici provinciali stanno concordando con l’azienda le modalità e le tempistiche per un nuovo intervento che vada a normalizzare la situazione.

Gli interventi in programma

In particolare si andrà a intervenire sulla strada provinciale 232 all’altezza della rotonda di Falcero, interessata sin dalla propria realizzazione da una serie di buche che mettono realmente a rischio il transito delle auto. Sempre sulla 232 in località Bacconengo di Valle Mosso si interverrà nei pressi del Mobilificio Gallo. Ancora interventi previsti sulla strada provinciale 200II, vale a dire quella che dalla galleria di Crocemosso scende verso Ponzone. Qui sono previsti due cantieri: uno nella zona di frazione Polto e l’altro invece a Casale Pera zona Roviore. Qui i residenti si erano particolarmente lamentati per la presenza di buchi enormi e il passaggio dei camion in alcuni casi rischiava di provocare danni alle abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente