Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Un secolo di Grignasco nel libro di Franchi e Lanfranchini
Attualità Serravalle e Grignasco -

Un secolo di Grignasco nel libro di Franchi e Lanfranchini

L'opera ripercorre la vita del paese dalla fine dell'Ottocento fino al termine del Novecento.

Un secolo di Grignasco

Un secolo di Grignasco: il libro di Aldo Lanfranchini e Franco Franchi ripercorre la vita del paese dalla fine dell’Ottocento agli ultimi anni del Novecento.

Un secolo di Grignasco

Un secolo di luoghi, persone, racconti. E’ una “fotografia” a 360 gradi della vecchia Grignasco quella contenuta nel nuovo libro scritto a quattro mani da Aldo Lanfranchini e Franco Franchi. Il primo, appassionato ricercatore di documenti e testi che appartengono al passato, il secondo sensibile poeta dialettale, accomunati dal grande amore per il loro paese, hanno deciso di mettere nero su bianco una storia di Grignasco che, a loro dire, mancava.

I documenti

«Abbiamo pensato di lasciare al nostro paese un ricordo, ma non un ricordo che ripercorra la sua storia, quella delle sue origini del suo sviluppo sino ai tempi in cui viviamo – spiegano -. Abbiamo pensato di lasciare ai giovani grignaschesi e ai non più giovani uno spaccato della vita nel periodo che intercorre tra la fine del 1800 e la fine del 1900, andando alla ricerca delle famiglie e dei loro soprannomi, che ancora oggi contraddistinguono molti di loro residenti in paese e scovandoli in un censimento del 1858, trascrivendolo per intero. Inoltre abbiamo consultato un patrimonio di immagini d’epoca che raffigurano le frazioni, le vie e piazze, i mestieri artigianali e la vita di tutti i giorni». Ma non solo: «Scavando nella memoria nostra e di amici e in documenti elaborati anche dai ragazzi delle elementari negli anni 1992/’93 – proseguono gli autori -, abbiamo trascritto i proverbi e i modi di dire della nostra cultura paesana, arricchendoli con disegni che ne esaltano il significato».

I personaggi

Non manca nell’opera il ricordo di personaggi grignaschesi «che hanno rallegrato con le loro gesta, oggi diremmo goliardiche, i giorni e le sere di quei momenti – precisano Lanfranchini e Franchi -. Abbiamo intervistato amici e conoscenti che, con i loro ricordi, ci hanno permesso di scrivere avventure e gesta di quei personaggi mitici che erano quelle che tenevano vivo il paese nei commenti e nei pettegolezzi, i “balùsai”». Tutto questo è dunque stato raccontato in un libro che sarà disponibile, negli esercizi grignaschesi che esporranno la locandina, a partire da venerdì 18 dicembre. «Ne abbiamo richiesti alla stampa 1000 – spiegano gli autori -, quando raggiungeremo con la vendita delle copie il pareggio delle spese, i libri rimanenti verranno distribuiti gratuitamente principalmente nelle scuole, quando questo sarà possibile, con una presentazione ricca di immagini e di commenti».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Un Commento

  • Pierlugi Majocchi ha detto:

    Ho letto che si prepara a scrivere un libro su su Giacomo Chiara detto Jokku, di Alagna, che era amico intimo di mio padre Domenico Majocchi. In quegli anni mio padre, appassionato di montagna, dirigeva una casa per vacanze ad Alagna frequentata da famiglie lodigiane, ma vi trovavano rifugio anche coloro che intendevano passare in Svizzera. Insieme a Giacomo Chiara mio padre li accompagnava (o li andava a prendere) al confine con la Svizzera, nascondendoli con i turisti che lui guidava attraverso il Rosa. E’ possibile avere un contatto con lei ? Grazie
    Pierluigi Majocchi, Via XX Settembre 27, 26900 Lodi, Tel. 0371 426720, cell. 333 7937352

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *