Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > ”Vacche bastarde”: l’insulto sui muri del museo di Borgosesia
Attualità Borgosesia e dintorni -

”Vacche bastarde”: l’insulto sui muri del museo di Borgosesia

Mani ignote hanno deturpato l’ingresso dell’esposizione di paleontologia

Vacche bastarde assassine. Questa la scritta che da ieri fa mostra di sé proprio all’ingresso del museo di paleontologia “Conti” di Borgosesia. La scritta, assieme a un cuore, è stata tracciata in grandi caratteri sulla balaustra di protezione della scalinata ed è ben visibile da via Combattenti. Ignoti sia l’autore del gesto, sia le persone a cui l’insulto è rivolto. Adesso l’amministrazione comunale dovrà in qualche modo far scomparire la scritta. Si spera che qualche indicazione sugli autori (o l’autore) del vandalismo possa arrivare dai filmati delle telecamere di sorveglianza collocate in zona.